Lorient – Arnaud Tanguy: “Le tre stagioni trascorse dal FCL in Ligue 2 sono state anni salutari”

Lorient – Arnaud Tanguy: “Le tre stagioni trascorse dal FCL in Ligue 2 sono state anni salutari”
Lorient – Arnaud Tanguy: “Le tre stagioni trascorse dal FCL in Ligue 2 sono state anni salutari”
-

Espulso l’estate scorsa a causa dei suoi rapporti apparentemente conflittuali con l’ex allenatore Régis Le Bris, Arnaud Tanguy è tornato all’FC Lorient dopo la retrocessione della squadra dalla Ligue 1, che sembra uno spreco monumentale! Anche se disporrà di gran lunga del budget più importante del suo campionato, il club del Morbihan cercherà di ridurre i costi, ma non abbastanza per poter restare con noi per sempre. Se spera, come il suo presidente, di ritornare rapidamente nell’élite del calcio francese e questo a partire dal 2025, il direttore generale, che ha già assunto queste responsabilità due volte in passato, ricorda che andando giù in Lega 2 è già stata l’occasione per ripartire su basi più sane per il Merlus. Dichiarazioni che potrete trovare sul sito web dei nostri colleghi dell’Ouest-Francia questo giovedì 4 luglio 2024.

Leggi anche >> Mercato – Una recluta di Lorient per il Concarneau statunitense

“È difficile dire che non vogliamo risalire!” È un’ambizione presunta e dichiarata. Cercheremo ora di darci i mezzi per raggiungere questo obiettivo. Sappiamo che non è con le parole che succedono le cose, ma è lavorando, stando quotidianamente con le squadre, i giocatori, affinché si facciano carico di questo progetto di ripresa. Sì, l’obiettivo del club è tornare in Ligue 1 a fine stagione. »

Leggi anche >> FC Lorient – ​​Loïc Féry vuole “tornare in Ligue 1 il prima possibile, non tra due anni”

“Fare progetti su tre anni nel calcio, lo vediamo ancora con la storia dei diritti tv attualmente: è quasi fantascienza. I piani annuali sono realistici. Quindi affronteremo i problemi quando si presenteranno. Ma è vero che meno tempo il club trascorre in Ligue 2, meglio è. Ricordiamoci, però, che le tre stagioni trascorse dalla FCL in Ligue 2 (2017-2020) sono state anni salutari. La società ha saputo assorbire, sopportare e superare questo momento senza difficoltà. Il club ha gestito bene. E così oggi lavoriamo sulla buona gestione del club. »

L’intervista completa può essere letta su Ouest-France.fr

Foto Sandra Ruhaut/Icon Sport

-

PREV Olimpiadi di Parigi 2024 – La leggenda neozelandese Portia Woodman-Wickliffe si ritirerà dopo Parigi
NEXT Viviamo in Francia e nel mondo alla fine di un’era, ecco perché…