Una petizione online contro il progetto Huttopia del Grand-Fonds

Una petizione online contro il progetto Huttopia del Grand-Fonds
Una petizione online contro il progetto Huttopia del Grand-Fonds
-

Il Comitato cittadino di protezione del Grand-Fonds ha lanciato ufficialmente questo mercoledì la sua petizione contro il progetto Huttopia previsto nella zona tra il Mont Grand-Fonds e il fiume Comporté a La Malbaie.

Il testo della petizione indirizzata al sindaco Michel Couturier e ai consiglieri comunali. “Il Comitato Cittadino per la Protezione del Grand-Fonds si oppone fermamente al progetto glamping Huttopia per diversi motivi che minacciano la nostra comunità e il nostro ambiente”, si legge nel preambolo.

Il comitato elenca le ragioni che lo hanno spinto a lanciare la suddetta petizione tra cui “la mancanza di trasparenza da parte del Comune di La Malbaie nell’intero processo che ha portato alla vendita del terreno e la scelta della società Huttopia, senza appello a gare d’appalto, per gestire un progetto di ospitalità nel cuore del Grand-Fonds”.

Il comitato teme inoltre che, con più di 105 siti ricettivi, il progetto “rischia fortemente di sconvolgere un ecosistema ancora intatto, vicino a zone umide da proteggere”. Vengono nominati anche il traffico automobilistico e l’impatto sulla vita quotidiana dei residenti della zona che la scelsero per la sua tranquillità.

“Noi cittadini crediamo che dobbiamo sostenerci a vicenda per proteggere il nostro territorio prima di cederlo a grandi aziende straniere che lo sfrutteranno senza restituire nulla direttamente alla comunità. È quindi fondamentale dare priorità ai nostri interessi e preservare il nostro patrimonio per le generazioni future”, si legge anche nella petizione.

I firmatari chiedono in particolare una moratoria sul progetto e una consultazione pubblica nonché la revisione del piano di sviluppo del settore.

La petizione è online qui tramite la piattaforma change.org e sarà disponibile anche in versione cartacea presso diverse attività locali della regione.

-

PREV Taglio dell’elettricità, tetti perforati, campeggio evacuato… i temporali provocano gravi danni al Sud: notizie
NEXT Perché ci sono così pochi contratti a tempo indeterminato nelle offerte di lavoro per le professioni che scarseggiano? “I datori di lavoro sono prudenti”