Legislativo: Prisca Thévenot denuncia un attentato durante un’operazione di collage, arrestate quattro persone

Legislativo: Prisca Thévenot denuncia un attentato durante un’operazione di collage, arrestate quattro persone
Legislativo: Prisca Thévenot denuncia un attentato durante un’operazione di collage, arrestate quattro persone
-

I fatti hanno avuto luogo a Meudon-la-Forêt, nell’Hauts-de-Seine, intorno alle 20:00. Secondo le informazioni di Le Parisien, confermate all’AFP dall’entourage di Prisca Thévenot, un gruppo di attivisti del Rinascimento, accompagnati dal portavoce del governo, sono stati aggrediti da quattro persone mentre stavano realizzando un collage di manifesti.

Sempre secondo le nostre informazioni, Prisca Thévenot e la sua vice Virginie Lanlo, accompagnate da due attivisti, stavano affiggendo dei manifesti, quando il gruppo è stato attaccato da quattro o cinque persone. Virginie Lanlo e uno dei suoi attivisti sono stati poi picchiati con uno scooter. Entrambi sono ricoverati all’ospedale Percy di Clamart.

Prisca Thévenot scioccata

Sono state arrestate quattro persone, tra cui un adulto, gli altri erano minorenni. Prisca Thévenot, scioccata, ha presentato una denuncia alla stazione di polizia di Meudon. L’entourage di quest’ultimo ha riferito all’AFP che “la polizia è intervenuta rapidamente” e che il portavoce del governo “continuerà la sua campagna sul campo come previsto fino a venerdì sera”.

“Profondamente scioccata dall’aggressione subita da Prisca Thevenot e dal suo vice a Meudon. La violenza non ha posto nella nostra democrazia”, ha reagito a X il ministro degli Esteri Stéphane Séjourné, anch’egli candidato in questo dipartimento.

“Sostegno a Prisca Thevenot e Virginie Lanlo attaccate questa sera a Meudon-la-Forêt, tutti i miei auguri di pronta guarigione… e di successo domenica”, ha scritto sullo stesso social network il boss dei senatori centristi Hervé Marsiglia, eletto a Hauts-de-Seine.

Al primo turno delle elezioni legislative, Prisca Thévenot è arrivata prima nell’8a circoscrizione elettorale di Hauts-de-Seine, che comprende soprattutto Meudon, Marnes-la-Coquette e Sèvres, con il 39,9%. Affronterà al secondo turno la candidata del Nuovo Fronte Popolare Salomé Nicolas-Chavance, che ottiene il 30,3% dei voti.

-

PREV due morti per arma da fuoco in un probabile regolamento di conti
NEXT Blagnac. Quattro passeggiate alla scoperta della città