Gli adulti del presepe l’Anghjuelli alla scoperta dello spazio

Gli adulti del presepe l’Anghjuelli alla scoperta dello spazio
Gli adulti del presepe l’Anghjuelli alla scoperta dello spazio
-

Il nido Anghjulelli, in collaborazione con l’equipe Casa di e Scenze, ha proposto una serie di uscite didattiche sul tema della consapevolezza scientifica per gli adulti. Nel corso di cinque uscite in totale, distribuite nelle date del 23 e 30 maggio, poi 6, 13 e 27 giugno, i bambini del nido hanno avuto l’opportunità di immergersi in un divertente viaggio dal titolo “Il mio primo viaggio nello spazio”.

Ogni uscita è stata organizzata per incuriosire i bambini e stimolarne l’apprendimento divertendosi. I partecipanti, accompagnati dalle zie, dalla vicedirettrice signora Diane Giammari e talvolta dai genitori volontari, si sono recati alla Casa di e Scenze in autobus.

Il programma di ogni uscita prevedeva diversi laboratori interattivi, che permettevano ai bambini di scoprire i misteri dell’universo che ci circonda.

Il primo laboratorio è stato dedicato al riconoscimento e alla denominazione degli elementi spaziali come il sole, la luna, le stelle e i diversi pianeti. Questo primo passo ha permesso ai bambini di familiarizzare con il vocabolario principiante dell’astronomia in modo divertente.

Il secondo laboratorio mirava a far conoscere ai bambini le semplici caratteristiche dei pianeti. Attraverso giochi e supporti visivi i bambini hanno imparato, ad esempio, che i pianeti sono rotondi e che ruotano attorno al sole, questo approccio visivo ha facilitato la comprensione di questi concetti fondamentali;

Il terzo workshop ha offerto un’esperienza immersiva grazie ad un cortometraggio. I bambini hanno intrapreso un viaggio virtuale a bordo di un razzo, che ha permesso loro di visualizzare in modo più concreto l’immensità dell’universo e di sognare l’esplorazione dello spazio.

Nell’ultimo laboratorio i bambini hanno avuto la possibilità di dare libero sfogo alla propria fantasia creando il proprio universo con materiali direttamente forniti. Questa attività ha incoraggiato la creatività e l’espressione e ha anche contribuito a consolidare le conoscenze acquisite durante i workshop precedenti.

L’uscita si è conclusa con la visita alla mostra in corso sui meteoriti alla Casa di e Scenze, un’esperienza arricchente che ha permesso ai bambini di scoprire questi misteriosi oggetti provenienti dallo spazio e addirittura di confrontarsi con loro una ricostruzione di un T-Rex.

Queste uscite didattiche hanno dato l’opportunità ai bambini del nido Anghjulelli di avere una visione più ampia di ciò che li circonda e di sviluppare la loro curiosità scientifica. Grazie a queste esperienze i piccoli esploratori hanno potuto muovere i primi passi nel mondo dell’astronomia, e magari ispirare future vocazioni!

-

PREV Due uomini sospettati di aver violentato due donne durante il Festival della Musica di Roanne
NEXT Tour de France 2024: cosa ricordare di questa seconda settimana