L’Aeroclub Alès-Cévennes è pronto a decollare verso il suo cinquantesimo anniversario

L’Aeroclub Alès-Cévennes è pronto a decollare verso il suo cinquantesimo anniversario
L’Aeroclub Alès-Cévennes è pronto a decollare verso il suo cinquantesimo anniversario
-

Il Deaux Aero Club offrirà 2 giorni di feste questo fine settimana per grandi e piccini.

Erano una ventina i volontari che hanno lavorato questo mercoledì pomeriggio per preparare il cinquantesimo anniversario dell’aeroclub. Non tutti i soci erano ancora presenti per motivi di programmazione, ma il club è pronto per questo fine settimana che si preannuncia scoraggiante.

Attese 3000mila persone

Ci aspettiamo circa 3000 persone per tutto il fine settimana“, ammette Romain Girard, vicepresidente del club. Un’ambizione che non è priva di giustificazione. In effetti, il programma ha qualcosa per accontentare molti curiosi: “Credo che l’imperdibile sarà l’esposizione degli aerei leggendari. Per l’occasione faranno il viaggio un Fouga Magister (aereo da caccia), un OV-10 bronco (un aereo d’attacco americano) o il T6 zero utilizzato nel film di Spielberg, L’impero del sole.

Oltre a questo, sarà sul posto la pattuglia acrobatica dell’Aeronautica Militare, accompagnata da tre aerei, per far vivere un momento di condivisione con il pubblico. Romain Girard precisa “che non ci sarà alcuna dimostrazione aerea ma i visitatori avranno la possibilità, se lo desiderano, di provare il simulatore di volo miraggio (aereo da caccia). Ci sarà anche la possibilità sul posto di partecipare ad un primo volo di 25 minuti. L’opportunità di sorvolare e scoprire dall’alto i piaceri della nostra bella regione.«I battesimi sono aperti a tutti dai 3 anni in su e costano 130 euro per 3 persone.

“Unire le persone”

Dietro questo evento, l’aeroclub spera di mettere in risalto l’aeronautica alesiana. “È vero che non siamo proprio in una regione molto vocata all’aeronautica, soprattutto perché si tratta di un ambiente a cui sembra di difficile accesso. Questo anniversario ha lo scopo di riportare gli aerei alla portata di tutti. Cerchiamo di unire le persone come già avviene nel club, qui non ci sono barriere sociali, tutti i soci officiano per piacere.

Parcheggio presso il quartiere fieristico

Accedi Attenzione! Parcheggiare l’auto direttamente in aeroporto sarà “ impossibile », per usare la parola usata dal club. Poiché il sito dispone di pochi posti auto rispetto all’affluenza prevista, l’aeroclub ha predisposto un sistema di navette gratuite da utilizzare attivamente. Il ritrovo è fissato presso il parcheggio del centro espositivo Alès Agglo, a Méjannes-lès-Alès. La navetta viaggerà avanti e indietro tra i due siti. Una volta lì, tra gli aerei esposti e le attività, il meeting offrirà un’area food-truck per il catering.

Sabato 6 luglio e domenica 7 luglio, dalle 9:30 alle 17:30 Ingresso: 8 €, gratuito per i minori di 15 anni.

-

PREV Amélie Oudéa-Castéra si bagna nella Senna, ma il suo tuffo si trasforma in uno scivolo
NEXT Camille Galtier si dimette dal consiglio di amministrazione dell’ospedale