Torna L’Âme bretonne, l’asta dedicata all’arte bretone

Torna L’Âme bretonne, l’asta dedicata all’arte bretone
Torna L’Âme bretonne, l’asta dedicata all’arte bretone
-

Venerdì 5 luglio e sabato 6 luglio 2024, gli amanti degli oggetti d’arte bretoni potranno recarsi alle 21e edizione dell’asta, l’Âme bretonne. Libri, maioliche, dipinti, mobili, costumi… ben 1.163 pezzi saranno offerti nel corso di questa grande vendita che avrà inizio alle 10, presso la casa d’aste, al 105 di avenue de Kerrien, a Quimper (Finistère). . Il venerdì sarà dedicato alla Bretagna classica e il sabato alla Bretagna moderna.

Un omaggio ai fratelli Le Meur

Questo 21e metterà in risalto la collezione dei fratelli Quimper Jean-Michel e Gilbert Le Meur. Collezionisti d’arte bretone, in particolare della maiolica Odetta, amavano promuovere il patrimonio locale e condividere le loro scoperte. Entrambi deceduti, parte della loro collezione è stata lasciata in eredità al Museo dipartimentale bretone, al Museo delle belle arti di Quimper e alla città di Clohars-Carnoët.

Vaso René Beauclair in terracotta Odetta della collezione dei fratelli Le Meur. | FRANCIA OCCIDENTALE
Visualizza a schermo intero
Vaso René Beauclair in terracotta Odetta della collezione dei fratelli Le Meur. | FRANCIA OCCIDENTALE

Il pezzo forte della collezione

Il pezzo forte di questa vendita, secondo Me Tiphaine Le Grignou, banditore che organizza l’evento, è un dipinto di Charles Cottet intitolato Raggi serali, porto di Camaretdipinto nel 1892. Questo dipinto raffigurante barche a vela sulla costa bretone è una replica del dipinto esposto al museo d’Orsay, emblematico dello stile del pittore.

Il dipinto “Pardon de Sainte-Anne-la-Palud”, di Ernest Guérin, uno dei preferiti del banditore Tiphaine Le Grignou. | FRANCIA OCCIDENTALE
Visualizza a schermo intero
Il dipinto “Pardon de Sainte-Anne-la-Palud”, di Ernest Guérin, uno dei preferiti del banditore Tiphaine Le Grignou. | FRANCIA OCCIDENTALE

Il preferito del banditore

Il preferito del banditore è il Perdono di Sainte-Anne-la-Palud, di Ernest Guerin. Si tratta di un trittico acquarellato, che rappresenta una scena di perdono. “ È un lavoro abbastanza eccezionale, il formato è molto importante con molti dettagli “, spiega.

È anche una delle opere in vendita, con il prezzo stimato più alto: circa 18.000 euro.

-

PREV la Croce Rossa pronta a trasferirsi nella nuova sede
NEXT Migennes, Avallon, Saint-Florentin, Brienon-sur-Armançon… Novità vicino a te