Potrebbe rendere la vita più facile agli abitanti delle colline: vi raccontiamo tutto su questo nuovo parcheggio atteso a Nizza

Potrebbe rendere la vita più facile agli abitanti delle colline: vi raccontiamo tutto su questo nuovo parcheggio atteso a Nizza
Potrebbe rendere la vita più facile agli abitanti delle colline: vi raccontiamo tutto su questo nuovo parcheggio atteso a Nizza
-

Primi scavi, a fine giugno, sul sito dell’ex stazione di servizio Avia, 1, boulevard Tzarewitch. È qui che, tra più di un anno, la Metropoli Nice Côte d’Azur costruirà e consegnerà il park and ride di Tzarewitch.

Perché qui, invece che in una pompa di benzina chiusa da tre anni? Per il servizio delle colline circostanti giustifica la Metropoli.

Inverdimento delle facciate

Immagine generata al computer del laboratorio NCA del porto/Metropole.

Da settembre gli autobus del servizio Alta percorreranno la tratta Cessole-Gambetta. Questa linea di autobus 8+ fornirà la navetta tra Place Goiran, a Saint-Sylvestre, e il quartiere fieristico, a est della città.

Tutto questo nella propria sede, grazie a veicoli elettrici lunghi 18 metri. “8 minuti per collegare Place Masséna e 15 minuti per il centro espositivo”promette il deputato alla Traffico e presidente della direzione della Ligne d’Azur, Gaël Nofri.

Per sostenere questo progetto, continua, “Avevamo bisogno di capacità di parcheggio per accedere facilmente alla rete Lignes d’Azur sviluppando un progetto di qualità”.

Eccoci dunque ai lavori di diversi mesi iniziati giovedì 27 giugno con la demolizione di ciò che resta della stazione e di un piccolo parcheggio privato rialzato.

I lavori dureranno tre mesi, al termine dei quali inizieranno i lavori per la realizzazione di tre livelli di parcheggio. Qui sono previsti 270 posti per le auto e 120 per le due ruote (motorizzate e non).

All’ultimo livello, i pannelli fotovoltaici garantiranno la ricarica energetica e l’estensione della piazza Raimu – contigua all’opera – sarà assicurata dal rinverdimento delle facciate e di parte della copertura del park and ride, accessibile da Tzarewitch, e comprendente il l’uscita sarà tramite rue Cluvier. Consegna prevista per la fine del 2025.

Questa è una struttura park and ride. Accessibile quindi agli utenti dei trasporti pubblici, in questo caso gli autobus.

Tuttavia, come in altri servizi di park and ride, lo spazio è condiviso. Vale a dire che nelle ore serali e nei fine settimana anche i residenti della zona potranno parcheggiare il proprio veicolo previo abbonamento, il cui importo resta da definire.

Il campo da bocce “trasferito”.

Un’architettura arrotondata e traforata al posto della vecchia stazione di servizio e del parcheggio privato. Immagine generata al computer del laboratorio NCA del porto/Metropole.

Il sito sarà gestito da Régie Ligne d’azur per la parte park and ride e da Régie Parcs d’Azur per gli altri usi.

E il campo da bocce che c’era, incastrato tra la stazione e la piazza? “Sarà parzialmente ricollocato nella piazza e nel parcheggio”promette un project manager.

-

PREV Previsioni meteo per lunedì 8 luglio 2024 a Belfort e dintorni
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France