Un elettricista ruba l’elettricità dell’Hydro-Québec per alimentare la sua casa

Un elettricista ruba l’elettricità dell’Hydro-Québec per alimentare la sua casa
Un elettricista ruba l’elettricità dell’Hydro-Québec per alimentare la sua casa
-

Un elettricista ha fornito elettricità a casa sua per un anno, senza pagare, dopo aver cortocircuitato gli impianti Hydro-Québec.

L’abitante di Charny, sulla costa meridionale del Quebec, ha appena ammesso la sua colpevolezza per frode, furto e misfatti contro l’azienda statale.

La Hydro aveva interrotto il servizio a Jérôme Samuelsen per mancato pagamento, ha spiegato il procuratore Me Catherine Bernard, martedì, al tribunale del Quebec.

Apri in modalità a schermo intero

Jérôme Samuelsen ha utilizzato le sue conoscenze per manomettere gli impianti dell’Hydro-Québec.

Foto: Facebook Jérome Samuelsen

Ispezione

Constatando che il servizio nella residenza non veniva riattivato da una dozzina di mesi, Hydro-Québec ha inviato un ispettore per effettuare dei controlli.

Quest’ultimo ha constatato che l’abitazione era ancora abitata e che il contatore elettrico non era più funzionante.

Secondo il racconto di Me Bernard, Jérôme Samuelsen aveva rimosso l’attrezzatura di Hydro e l’aveva sostituita con la propria attrezzatura.

Interrogato dagli investigatori di Hydro-Québec, l’elettricista di 36 anni ha ammesso di aver modificato gli impianti per avere elettricità gratuita, tra maggio 2022 e 2023.

Hyrdo-Québec ha stimato il valore del furto in 1.637 dollari. L’azienda statale stima le perdite totali in 3.200 dollari, aggiungendo vari costi, tra cui quelli dell’ispettore che si è recato sul posto. Jérôme Samuelsen ha da allora rimborsato Hydro.

Questo è importante

L’avvocato di Samuelsen ha detto che quando gli è stata interrotta l’elettricità, l’elettricista stava cercando di stipulare un accordo di pagamento con Hydro, cosa che non è stata possibile. All’epoca stava attraversando difficoltà finanziarie che da allora ha risolto.

Me Sophie Racine-Berthiaume ha dichiarato che anche il suo cliente ha accettato un accordo per saldare il suo debito che ammontava a circa 10.000 dollari.

L’elettricista, che fino ad ora non aveva precedenti penali, tornerà in tribunale a settembre per la sentenza.

-

PREV Canzoni razziste. “Ipocriti!” », difende il vicepresidente argentino Enzo Fernandez
NEXT Un incendio scoppia nei pressi di Marsiglia in piena allerta rossa