Slafkovsky: “Stiamo costruendo qualcosa di molto speciale”

Slafkovsky: “Stiamo costruendo qualcosa di molto speciale”
Slafkovsky: “Stiamo costruendo qualcosa di molto speciale”
-

Slafkovsky sul suo viaggio nell’hockey finora:

Va abbastanza velocemente. Ho lasciato casa qualche anno fa, ho giocato in Repubblica Ceca e Finlandia, poi sono stato scelto e ora, dopo qualche anno, ho firmato un grosso contratto. È come un sogno, ma ho lavorato tutta la vita per arrivare qui. Volevo arrivare dove sono e ora è il momento di vincere le partite e pensare alle cose importanti, non ai contratti.

Slafkovsky au sujet de ses impressions SU Ivan Demidov:

Ho visto i suoi momenti salienti e penso che sia un altro grande giocatore che entra nell’organizzazione. Sarà divertente vederlo giocare, perché è un bravo trequartista e ha buone mani. Ho visto alcune delle sue finte quando era in Russia. Gli ho già scritto. Non vedo l’ora di incontrarlo e vederlo sul ghiaccio.

Slafkovsky sulla fiducia sua e della squadra in lui:

Credo in me stesso ancora di più quando vedo che gli altri hanno fiducia in me, nelle mie capacità e in me stessa, e questo non fa che aiutarmi. È così da quando sono arrivato a Montreal. Tutti intorno a me si sono sempre fidati di me e volevano migliorarmi. Questo è ancora più vero adesso. Ovviamente voglio ricambiare. Voglio esibirmi e fare tutto in modo che sappiano di aver preso la decisione giusta.

Slafkovsky sulla sua partecipazione al torneo di qualificazione per le Olimpiadi invernali del prossimo agosto:

Non sono sicuro. Deciderà Montreal, perché sarà a ridosso dell’inizio della stagione. Sono il loro giocatore e farò quello che pensano sia meglio per me.

-

PREV Mercato – FC Nantes: Affare saltato, Kombouaré salda i conti
NEXT primi allenamenti a Parthenay per gli atleti olimpici di Capo Verde