5 comuni si impegnano a migliorare gli alloggi

-

Martedì 2 luglio ha avuto luogo la firma dell’Accordo operativo programmato per il miglioramento dell’edilizia abitativa – Rinnovamento urbano (OPAH-RU), noto come “Cuori di Bourgs”.

Furono vagliati dodici comuni, per ridurli a sette, poi a cinque. Clarensac, Générac, Manduel, Marguerittes e Milhaud aderiscono al sistema OPAH-RU per rivitalizzare i loro centri. Géraldine Rey-Deschamps, vicepresidente vicaria per l’edilizia abitativa e il rinnovamento urbano di Nîmes Métropole, fa il punto: “alcuni comuni hanno conosciuto uno sviluppo demografico significativo, un’urbanizzazione estesa con una predominanza di case individuali a scapito dei cuori dei Villages”. Di conseguenza, questi ultimi, spesso “pauperizzati” con un buon numero di alloggi insalubri e sfitti, hanno visto crollare la loro attrattiva.

145 case riabilitate in 5 anni

L’esercizio è delicato, poiché i comuni devono adattare il proprio patrimonio abitativo alle esigenze rispettando i vincoli ambientali e normativi, come la ZAN (Zero net artificialization), che impone un’artificializzazione pari allo 0% entro il 2050. collaborazione con l’agenzia di pianificazione urbana Urbanis e attraverso una lunga diagnosi fase con i proprietari, 11 edifici che rappresentano 145 unità abitative distribuite tra proprietari-occupanti e proprietari saranno riabilitati in cinque anni. Alloggio deliberatamente selezionato perché considerato indegno o troppo dispendioso in termini energetici. “Si tratta anche di promuovere la diversità sociale e di proteggere il patrimonio antico”, aggiunge Géraldine Rey-Deschamps. Come avrete capito, il progetto è multiforme, coniugando pianificazione urbana, attrattività e coesione sociale.

Chi finanzia?

Il budget è consistente. Per il monitoraggio e l’animazione, Nîmes Métropole finanzia 750.000 euro, di cui 375.000 euro da Anah e 100.000 euro dalla Banque des Territoires. Per quanto riguarda i lavori, l’Agglo finanzia con fondi propri 1,5 milioni di euro, Anah contribuisce con più di 4 milioni di euro, il Consiglio dipartimentale del Gard con 40.000 euro e infine i comuni fino a 945.000 euro. Intorno al tavolo, una moltitudine di soggetti interessati: il DDTM, il CAF du Gard, l’EPF d’Occitanie, la Banque des Territoires, l’Agenzia urbanistica, i comuni, i residenti e i proprietari. Tutti convergono verso il miglioramento dell’ambiente di vita, per rendere i centri storici “luoghi dove si vive bene”.

“Non farti penalizzare due volte”

Frédéric Touzellier, sindaco di Générac e vicepresidente dell’Agglo, insiste sulla co-costruzione: “dovevamo andare a vedere gli abitanti affinché potessero essere soggetti interessati”, pur sottolineando la differenza di temporalità: “il mandato è di 6 anni, il Il progetto durerà 10 anni, dovremo aspettare un certo tempo per vedere i risultati”. I comuni partecipano finanziariamente, nell’ambito della ristrutturazione delle facciate. Il consigliere comunale di Générac coglie l’occasione per chiedere una migliore ripartizione delle sanzioni per i comuni non conformi alla legge SRU, Solidarietà e Rinnovamento urbano, imponendo il 25% dell’edilizia sociale nei comuni con più di 3.500 abitanti.

La sanzione aumenta da 60.000 a 130.000 euro

“Le nostre sanzioni possono servire a finanziare questo”, evitando così di essere condannati due volte… Lo sottoscrive volentieri il sindaco di Manduel, che ha visto aumentare la sua sanzione da 60.000 a 130.000 euro. Christian Bastid, presidente dell’Agenzia dipartimentale per l’edilizia abitativa (ADHL), è lieto che il dipartimento sia associato al progetto. E per citare il bonus di 500 euro per la lotta alla povertà energetica per i proprietari-occupanti, previsto dal Piano di solidarietà sociale del Dipartimento.

NOTIZIE e METEO in Occitania in diretta sulla nostra applicazione

Non perdere nessuna notizia e meteo con il nostro applicazione mobile InfOccitania disponibile su iOS o Android! Non hai ancora l’app? Scaricalo GRATUITAMENTE QUI

Metti sotto i riflettori la tua azienda, il tuo evento o la tua associazione! Il nostro team è qui per aiutarti ad aumentare la tua visibilità e raggiungere un vasto pubblico.

Contattaci oggi! [email protected]

AUTOSTRADE DI VINCI

-

PREV Un uomo arrestato per aggressione armata e minacce a Château-Richer
NEXT Associazione Svizzera di Football – Nazionale Maschile: Una grande opportunità