Legislativo: Gabriel Attal “si assume la responsabilità” di aver sospeso la riforma dell’assicurazione contro la disoccupazione: Notizie

-

Ospite sul set di TF1 lunedì 1 luglio, ha dichiarato Gabriel Attal “assumere” per aver sospeso la riforma dell’assicurazione contro la disoccupazione dopo i risultati del primo turno di domenica 30 giugno.

Gabriele Attal “assumere” lunedì 1 luglio in un’intervista per TF1 ha sospeso la riforma dell’assicurazione contro la disoccupazione. Il primo ministro lo aveva annunciato il giorno prima dopo i risultati del primo turno delle elezioni legislative di Matignon. Questa riforma potrebbe “essere oggetto di aggiustamenti, discussioni tra le forze repubblicane” dopo il secondo turno delle elezioni legislative del 7 luglio, ha indicato l’entourage del Primo Ministro, secondo i commenti trasmessi da L’Espresso.

Su TF1, Gabriel Attal ha ricordato che questa riforma c’è “necessario”. Lo ha sottolineato anche il primo ministro “da un lato”, non può difendere “una nuova Assemblea con diverse forze politiche che possano lavorare insieme e scambiarsi al servizio dei francesi” e dall’altro promuovere un decreto il giorno dopo il 1° turno “il che, visto il risultato di ieri, sarebbe stato visto, credo, come una forma di forza.”

Con la sua decisione, Gabriel Attal vuole dimostrare che il governo “ho sentito il messaggio dei francesi, il messaggio delle urne” e questo dobbiamo farlo ora “governare diversamente”, “uscire dalle nostre zone di comfort” e “lavorare di più insieme alle altre forze politiche per l’interesse dei francesi”.

Un decreto di adesione pubblicato lunedì 1 luglio 2024

Per evitare un vuoto giuridico sulla riforma dell’assicurazione contro la disoccupazione, lunedì il governo ha pubblicato un decreto di adesione. Permette di estendere le attuali norme sull’assicurazione contro la disoccupazione e di continuare a risarcire i disoccupati fino alla fine di luglio. Lunedì sera, Bruno Le Maire, ministro dell’Economia, ha dichiarato di sì “molto prudente” dopo la sospensione della riforma di Gabriel Attal, in un’intervista a France Inter. “Ho sempre detto che dobbiamo portare avanti la riforma dell’indennità di disoccupazione. Non cambierò le mie convinzioni nel giro di 24 ore perché dovrei riuscire a convincere tal dei tali”.Ha aggiunto.

pubblicato il 2 luglio alle 8:51, Capucine Trollion, 6Medias

suddividere

-

PREV Mercato 2024 dallo Stade Rennais: chi è Glen Kamara, nuovo centrocampista del Rennes?
NEXT Désiré Doué al PSG, offerta rifiutata dal Rennes