Ligue Pro – Bamba Ba, nuovo presidente della Linguère: la forte testimonianza di Amara Traoré sul suo successore – Lequotidien

Ligue Pro – Bamba Ba, nuovo presidente della Linguère: la forte testimonianza di Amara Traoré sul suo successore – Lequotidien
Ligue Pro – Bamba Ba, nuovo presidente della Linguère: la forte testimonianza di Amara Traoré sul suo successore – Lequotidien
-

È raro che il fatto non venga sottolineato. Dopo le sue dimissioni dalla presidenza della Linguère de St-Louis, Amara Traoré ha dato una testimonianza molto forte sul suo successore alla guida del club di punta del centro storico, Bamba Ba, con il quale lavora dal 2015.

Di Hyacinthe DIANDY – L’Asc Linguère di St-Louis ha un nuovo presidente. Questo è l’uomo d’affari Bamba Ba. Vicepresidente di “Samba Linguère”, sostituisce Amara Traoré, che si è dimessa.
La sede del Linguère comunica di aver deciso, “all’unanimità dei suoi membri, di nominare il signor Bamba Ba presidente del Linguère de Saint-Louis, in sostituzione del signor Amara Traoré”, informa un comunicato stampa del club. Il quale ha voluto ringraziare il presidente uscente rivolgendo “i suoi più sinceri ringraziamenti al signor Amara Traoré ed esprimendo i suoi auguri di ogni successo in tutti i suoi sforzi”.
Amara Traoré si è recentemente dimessa per “motivi personali”, dopo sei anni alla guida del club ammiraglia del centro storico.
Proprio sabato, subito dopo l’elezione del suo successore, l’ex allenatore dei Lions gli ha reso un vibrante omaggio tramite un post.

“La sua visione e le strategie di sviluppo che ha proposto nel 2015 sono in voga oggi…”
Sulle circostanze del loro incontro scrive: “Nel 2015, ero ancora allenatore dell’Horoya Ac in Guinea, quando incontrai un giovane in missione a Conakry. Durante uno scambio cordiale, mi ha raccontato la storia della Linguère de Saint-Louis. È stato durante questa intervista che mi ha poi informato di essere il figlio di uno degli anziani del club Saint-Louis. La sua visione e le strategie di sviluppo da lui proposte nel 2015 sono oggi in voga in Senegal. La prova è che è un leader nel suo campo. Ed è una persona che ha sempre fatto parte del Comitato Direttivo”. E l’ex nazionale ha continuato sulla sua pagina Facebook, rivelando: “Per la cronaca, quest’anno, nelle ultime quattro partite, il Linguère ha dovuto affrontare enormi difficoltà finanziarie. Il giovane di cui parlo ha ricevuto l’ordine da suo padre, dicendogli di aiutare il club. Gli obbedì. Il che ci ha sollevato e ci ha permesso di finire la stagione in sicurezza”.
Evidentemente “Mamar” aveva finito di trovare il profilo ideale per succedergli in caso di sua partenza. “Mi sono quindi rivolto ai fondatori del club per informarli della mia decisione e anche per presentare loro il profilo del successore avvicinato e vagliato. Profilo che tutti hanno approvato all’unanimità”.
Insistendo sul profilo, Amara aggiunge: “Posso dire qui che i criteri di selezione erano, visto lo sviluppo del calcio professionistico, avere un profilo giovane, apolitico e visionario, con comprovata esperienza nella gestione aziendale”.
Da notare che Bamba Ba è il figlio di Pape Amadou Ba detto “Bapau”, ex giocatore e membro fondatore di Linguère.
[email protected]

-

PREV “Vergogna”: in Francia i simpatizzanti di sinistra sono rimasti sorpresi dalla svolta dell’estrema destra
NEXT Oracle prevede di investire più di 1 miliardo di dollari in Spagna