Vacanze estive: iniziano i 75 giorni più mortali sulle strade del Quebec

Vacanze estive: iniziano i 75 giorni più mortali sulle strade del Quebec
Vacanze estive: iniziano i 75 giorni più mortali sulle strade del Quebec
-

La Giornata Nazionale segna l’inizio delle vacanze per molti cittadini del Quebec, ma segna anche l’inizio dei 75 giorni più mortali sulle strade del Quebec. Quasi un quarto dei decessi verificatisi lo scorso anno sulla rete stradale della provincia si è verificato in questo periodo.

La CAA-Quebec invita alla cautela ogni anno tra la Festa Nazionale e la Festa del Lavoro. “Si tratta di circa un quarto dei decessi che si verificano in questo breve periodo di tempo”, commenta David Marcille, portavoce della CAA Quebec, in un’intervista a Notizie TVA.

Questo aumento dei decessi si spiega con “l’aumento del traffico” sulle strade. In un sondaggio realizzato dalla CAA Quebec, il 57% dei quebecchesi dichiara di voler visitare le regioni del Quebec durante le vacanze estive. “Ci sono molti veicoli sulle strade. Tradizionalmente, si registrano in media circa un centinaio di decessi ogni anno”, osserva Marcille.

Sulle strade constatiamo comunque un miglioramento rispetto allo scorso anno, quando ci fu una riduzione dei morti, passati da 116 nel 2022 a 93 nel 2023.

L’anno 2022 è stato “il peggiore pedaggio stradale degli ultimi 10 anni” e quello del 2023 è ora al secondo posto.

David Marcille dà alcuni consigli per stare al sicuro sulle strade quest’estate.

Innanzitutto è importante “mostrare cortesia e rispetto”, afferma.

Dobbiamo prestare attenzione agli “utenti vulnerabili della strada”, siano essi pedoni o ciclisti.

Bisogna inoltre tenere presente che la strada è condivisa con veicoli ricreazionali è necessaria la vigilanza;

-

PREV Il Senegal si imbarca nell’avventura spaziale
NEXT Tentativo della CRA di sequestrare denaro nel Saskatchewan ritenuto insolito