Wilson, Esquirol, Giovanna d’Arco, Tolosa taxi arrabbiati con il municipio e parcheggi abusivi

Wilson, Esquirol, Giovanna d’Arco, Tolosa taxi arrabbiati con il municipio e parcheggi abusivi
Wilson, Esquirol, Giovanna d’Arco, Tolosa taxi arrabbiati con il municipio e parcheggi abusivi
-

l’essenziale
I taxi di Tolosa dichiarano di essere “abbandonati” dal Comune di Tolosa, al quale pagano comunque una tariffa di parcheggio obbligatoria. Aumentano i parcheggi vietati negli spazi riservati.

La comunità di 500 artigiani dei taxi di Tolosa e dell’aeroporto di Tolosa Blagnac ha attraversato turbolenze negli ultimi anni. Concorrenza dei conducenti VTC, riforma del trasporto sanitario… Da circa dieci anni le manifestazioni e le operazioni lumache sulla tangenziale si ripetono a intervalli regolari.

I rapporti con il comune di Tolosa, buoni da diversi anni con una collaborazione attiva tra i sindacati e gli eletti incaricati del dossier, sembrano entrare in una fase più complicata.

“È semplice, ci sentiamo totalmente messi da parte dal comune di Tolosa. Lavorare come taxi in questa città oggi è diventato un sacerdozio. Traffico, parcheggio, lavoro, è un vero inferno”, spiega Philippe Duran, presidente del sindacato di maggioranza UNT 31.

“I rapporti con il precedente deputato Bolzan andavano bene, con il nuovo eletto sono più complicati”, aggiunge Stéphane Abeilhou, portavoce dell’UNT Occitanie.

Diversi luoghi cristallizzano il malcontento dei taxi: in primo luogo la stazione di Matabiau, dove gli spazi riservati ai taxi sono “molto spesso” occupati da veicoli privati, o da autisti di VTC. “Eppure c’è un grande cartello di divieto all’ingresso. Chiediamo il controllo degli accessi con una barriera, ma ci viene detto che questo non è possibile. E spesso veniamo insultati quando chiediamo il rispetto delle nostre sedi”, dice Philippe Duran.

Alla stazione di Matabiau, la stazione riservata ai taxi è utilizzata da privati ​​e VTC
DDM

Molti veicoli parcheggiano anche in doppia fila davanti alla stazione degli autobus, rendendo difficile l’accesso ai taxi. “È semplice, non appena arriva o parte un Tolosa Parigi, è la stessa seccatura. Ci avevano promesso la video-verbalizzazione, o la materializzazione di una corsia preferenziale – abbastanza rispettata dagli automobilisti – ma non vediamo nulla in arrivo. .

Un veicolo si è fermato in una stazione di taxi sui viali di Tolosa
DDM

Un’altra denuncia dei taxi contro il municipio riguarda la mancata segnalazione dei veicoli che parcheggiano nei parcheggi dei taxi. “Ci sono molti esempi: Place Wilson, dove vediamo persino veicoli comunali parcheggiare nelle fermate dei taxi, ma anche a Esquirol, Jeanne d’Arc o Compans-Caffarelli. Succede tutti i giorni. Paghiamo 210 euro all’anno per poter lavorare e utilizzare questi spazi riservati.”

Place Wilson, anche un agente municipale viene giudicato colpevole
DDM

Più raro, ma anche penalizzante per i taxi, è lo “zelo” di alcuni agenti comunali. “Un taxi ha lasciato un cliente davanti al Crowne Plaza, è stato multato da un agente municipale.” O addirittura la verbalizzazione abusiva del sistema di controllo automatico del parcheggio “Lapi”. “Ho parcheggiato in un vicolo laterale per aspettare un cliente e sono stato multato di 30 euro”, dice Philippe Duran.

A Compans Caffarelli sosta vietata
DDM

Il comune di Tolosa risponde: “4083 verbalizzazioni dal 2023”

Contattato da La Dépêche, il comune di Tolosa ha risposto, tramite Emilion Esnault, deputato alla Sicurezza.

“Da parte nostra non c’è abbandono o esclusione dai taxi. La polizia municipale effettua regolarmente missioni di messa a punto. Nel 2023 gli agenti hanno sanzionato 2.793 automobilisti per aver parcheggiato in uno spazio taxi. Per l’anno 2024 siamo a 1.290 multe. I luoghi più multati sono Place Wilson (1259), rue Paul Vidal (906) e rue Ozenne (355).”

“Per quanto riguarda la stazione di Matabiau e i suoi dintorni, verbalizziamo in video e in “fisica” lungo tutto il Boulevard Pierre Sémard, davanti alla stazione degli autobus e davanti alla stazione di Matabiau stessa”, conclude Emilion Esnault.

Se ti fermi o parcheggi in uno spazio riservato ai taxi, potresti essere multato con una multa fissa di 35 euro (75 euro se è stato superato il termine di pagamento). Il tuo veicolo potrebbe essere immobilizzato e sequestrato in caso di tua assenza o se ti rifiuti di spostare il tuo veicolo.

-

PREV Greenwood non arriverà, l’OM disegna il suo piano B
NEXT Accampamento filo-palestinese a McGill: un altro fiasco di Valérie Plante