“Ho in mente il mio governo”: Jordan Bardella fa il nome di un possibile ministro in caso di vittoria

“Ho in mente il mio governo”: Jordan Bardella fa il nome di un possibile ministro in caso di vittoria
“Ho in mente il mio governo”: Jordan Bardella fa il nome di un possibile ministro in caso di vittoria
-

In una lunga intervista rilasciata a JDD, Jordan Bardella delinea i contorni del suo mandato in caso di vittoria.

Afferma di avere”[son] governo alla guida”, composto da esponenti del RN, repubblicani e esponenti della società civile.

Segui la copertura completa

Elezioni legislative del 2024

“È già tutto pronto”si vanta il presidente della RN in un’intervista pubblicata sul JDD il 23 giugno. Jordan Bardella delinea i contorni del suo mandato in caso di vittoria. Il politico 28enne si vede già trasferirsi al 57 di rue de Varenne e dice di averlo fatto “[son] Governo in testa”. “Alcune delle personalità interessate”Egli ha detto, “sono stati informati”.

Per costituire il suo esecutivo, Giordano Bardella assicura di volerlo “efficienza” piuttosto che il “com'”. Si dovrebbe uscire, quindi, da un “Ministero dell’Identità Nazionale” – riferimento al precedente governo di Nicolas Sarkozy – poiché è “semplicemente dal Ministero dell’Interno sotto altro nome.”

Eric Ciotti ministrabile

Jordan Bardella prevede a “governo di unità nazionale, rafforzato nella sua organizzazione”, ma supportato da “Segretari di Stato e Ministri delegati alla missione”.

Chi inserire? “Tutti gli amanti della Francia”, spiega il presidente della Rn. Persone “problemi del RN”ovviamente, ma anche “I repubblicani di Eric Ciotti” Chi “avrà naturalmente un posto”. Jordan Bardella aggiunge: “Eric Ciotti in persona, comunque”confermando nell’occasione che un posto sarà riservato al deputato delle Alpi Marittime, in cambio della sua alleanza con Marine Le Pen.

Un Ministero di Stato per i territori d’oltremare

Un’altra precisazione fornita dal capo della RN: il suo possibile governo includerà un Ministero di Stato dedicato ai Territori d’Oltremare – una risposta alle continue critiche al fatto che questi territori, dove l’estrema destra ha fatto notevoli passi avanti nelle elezioni, spesso solo ereditare una segreteria di stato nei governi successivi.

“Spero che Overseas partecipi pienamente a questo progetto di ripresa nazionale che vogliamo realizzare. I risultati che abbiamo ottenuto ad Overseas ci obbligano a rispettarli”spiega Giordano Bardella.

  • Leggi anche

    Elezioni legislative 2024: è impossibile ritirare una candidatura, come dice Jordan Bardella?

Infine, Jordan Bardella prevede di includere “personalità della società civile, selezionate non solo per la loro competenza, serietà e competenza, ma anche per il loro istinto politico”.


Yoanna HERRERA

-

PREV IN VIDEO | Un senzatetto blocca l’ingresso di un’attività commerciale a Montreal
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France