a Saige, l’osteria È stata inaugurata la stagione estiva

a Saige, l’osteria È stata inaugurata la stagione estiva
a Saige, l’osteria È stata inaugurata la stagione estiva
-

Progettata in collaborazione con Esaac (spazio sociale e di intrattenimento Alain-Coudert a Saige) e i residenti, una Guinguette chiamata La Belle saison, situata nel cuore del quartiere…

Progettata in collaborazione con Esaac (spazio sociale e di intrattenimento Alain-Coudert a Saige) e i residenti, una Guinguette chiamata La Belle saison, situata nel cuore del quartiere di Saige, è ora aperta tutti i venerdì dalle 18:00 alle 22:00, vicino al centro sociale.

I residenti – ma non solo – potranno venire a trascorrere piacevoli momenti davanti ad un tavolo in piedi o ad uno dei tre grandi tavoli allestiti davanti ad una terrazza scenica. “La costruzione, alla quale hanno partecipato una quarantina di residenti, è stata realizzata in abete Douglas”, spiegano Maxime e Jules, rappresentanti del collettivo Cancan.

L’inaugurazione, ospitata da Cie Léa, si è tenuta il 21 giugno alla presenza di Franck Raynal, sindaco di Pessac e Damien Dufrêne, direttore del centro sociale e di intrattenimento Alain-Coudert (Esaac), circondati da numerosi eletti, famiglie e bambini nel vicinato.

“Un momento fuori dal tempo”

“Per completare questo progetto partecipativo ci sono voluti 18 mesi di lavoro, dalla progettazione alla realizzazione”, spiega Jules, del collettivo Cancan. Tra i partner principali citeremo la città di Pessac, Bordeaux Métropole e Domofrance.

Il sindaco ha inoltre precisato: «Si tratta di uno spazio per i residenti, dove ogni venerdì sera possono ballare, incontrarsi e chiacchierare durante una cena rustica. È una specie di momento fuori dal tempo. Tutto ciò che viene fatto nel quartiere viene fatto con e per i residenti. Non ci può essere miglioramento senza che i residenti siano concertati e coinvolti in qualche progetto. Si crea così coesione tra la città e il quartiere. Questo luogo di condivisione e convivialità potrà crescere e svilupparsi nel tempo. »

Le serate sono aperte a tutti.

-

NEXT L’avvocato di Jegou e Auradou denuncia “una versione ampiamente discutibile” fornita dal denunciante