Per François Hollande “il macronismo è finito”

Per François Hollande “il macronismo è finito”
Per François Hollande “il macronismo è finito”
-

L’ex presidente della Repubblica, François Hollande, candidato alla Corrèze per il Nuovo Fronte Popolare, ha affermato sabato 22 giugno che “il macronismo è finito”.

Sette anni dopo, François Hollande è di nuovo in campagna. Candidato alle elezioni legislative a Corrèze del Nuovo Fronte Popolare, si è recato sabato 22 giugno ai mercati di Tulle e Ussel. Un incontro nel quale ha assicurato all’AFP che “il macronismo è finito. Se mai fosse esistito, ma è finito […]. Ciò che era in grado di rappresentare ad un certo punto è finito.

“Non ho conti da regolare”

Tuttavia, François Hollande precisa di non nutrire “particolare ostilità” nei confronti di Emmanuel Macron. “Non ho nessun conto da regolare. Per niente. Tutto questo è passato”, spiega.

Ministro dell’Economia dal 2014 al 2016, Emmanuel Macron ha lasciato il governo nel 2016 per candidarsi alle elezioni presidenziali dell’anno successivo. Prima della sua elezione nel 2017, Emmanuel Macron aveva spiegato di voler “superare il divario destra-sinistra scegliendo il meglio della sinistra e il meglio della destra”. Secondo François Hollande, oggi quest’epoca è finita. “È un momento che è durato a lungo ma che sta giungendo al termine. È giunto il momento di ricomporre”, dice.

Un deputato come nessun altro

Questa candidatura “a sorpresa” per le elezioni legislative del 30 giugno, l’ex presidente della Repubblica la spiega con la sua impossibilità di “restare sulla (sua) montagna di Tulle, a guardare il caos”, riferendosi al punteggio ottenuto da Jordan Bardella durante le elezioni europee. Perché anche nella nativa Corrèze il Raggruppamento Nazionale è arrivato primo con il 31,7% dei voti.

Ma François Hollande lo assicura: se verrà eletto, “non sarà un deputato come gli altri, questo è certo, vista la posizione […]di esperienza”, che erano i suoi.

-

NEXT Cinema all’aperto nella Cittadella di Besançon ogni giovedì sera dal 18 luglio al 29 agosto – macommune.info