Arrestato in una camera d’albergo con cocaina e metanfetamine

Arrestato in una camera d’albergo con cocaina e metanfetamine
Arrestato in una camera d’albergo con cocaina e metanfetamine
-

Due presunti spacciatori, tra cui cocaina e metanfetamine, sono stati arrestati mercoledì in una stanza d’albergo a Montreal.

• Leggi anche: Criminalità organizzata e violenza armata: 35 arresti in cinque mesi nella North Shore

• Leggi anche: La situazione si sta muovendo nelle carceri del Quebec: si registra un aumento preoccupante degli eventi violenti

• Leggi anche: Guerra alla droga: due nuove perquisizioni in Quebec

L’arresto è avvenuto in via Sainte-Catherine, nel Village. Qui avrebbero svolto le loro attività illecite.

Il servizio di polizia della città di Montreal (SPVM) ha pubblicato venerdì un comunicato stampa in tal senso.

“I sospettati, un uomo sulla trentina e una donna sui vent’anni, sarebbero stati trafficanti molto attivi nel settore”, ha affermato la SPVM. Le perquisizioni condotte nella camera d’albergo e nell’abitazione del sospettato hanno portato alla scoperta di 26 grammi di cocaina e 260 grammi di metanfetamine.

La donna è stata rilasciata dopo aver ricevuto una convocazione a comparire. Da parte sua, l’uomo si è presentato al tribunale di Montreal poco dopo il suo arresto. Successivamente è stato rilasciato con determinate condizioni.

Inoltre, giovedì sera la SPVM ha effettuato una perquisizione anche in un bar situato anch’esso in Saint-Catherine Street East. Arrestato un uomo di 30 anni. Aveva in possesso una decina di grammi di cocaina distribuita in buste. L’uomo deve rispondere anche di diverse accuse legate al traffico di droga. È stato rilasciato a determinate condizioni.

-

PREV Athletica, il sogno a occhi aperti americano di Eaubonne
NEXT Numeri utili per questa domenica 14 luglio nel quartiere di Vichy