Lione: svaligia un appartamento e usa i gas lacrimogeni per scappare

-

Agenti di polizia al tribunale di Lione @Hugo LAUBEPIN

Un senzatetto di 30 anni è stato arrestato il 19 giugno dopo aver rubato un computer e aver usato gas lacrimogeni sul proprietario dell’appartamento che aveva appena svaligiato.

I fatti hanno avuto luogo mercoledì 19 giugno nel pomeriggio. La polizia è stata chiamata in rue Joliot Curie, nel 5° arrondissement di Lione, da un testimone di un furto con scasso appena avvenuto. Ha fornito una descrizione del sospettato che era appena fuggito verso Point du Jour.

Una giornata di ITT per la vittima

Sul posto, la polizia ha contattato la vittima che ha affermato di aver trovato il sospettato nel suo soggiorno e di aver utilizzato gas lacrimogeni per scappare. Il sospettato, dal canto suo, è stato subito arrestato in rue Edmond Locard in possesso del computer rubato e di un lacrimogeno. Si tratta di un senzatetto di 30 anni già noto alle forze dell’ordine. Mentre era in custodia di polizia, ha negato i fatti.

La vittima ha sporto denuncia. Gli è stato rilasciato un certificato medico e un giorno di ITT. Il sospettato è stato presentato venerdì alla Procura di Lione in vista di una comparizione immediata.

Trovare tutte le novità.

-

PREV Previsioni meteo per venerdì 19 luglio 2024 a Belfort e dintorni
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France