La maggior parte delle piscine all’aperto del Quebec hanno chiuso per lo sciopero degli operai

La maggior parte delle piscine all’aperto del Quebec hanno chiuso per lo sciopero degli operai
La maggior parte delle piscine all’aperto del Quebec hanno chiuso per lo sciopero degli operai
-

Lo sciopero porterà alla chiusura di 32 piscine all’aperto, conferma il portavoce della città del Quebec. Saranno aperte solo sette piscine all’aperto e otto coperte.

Queste tattiche di pressione si inseriscono nel contesto dello sciopero indetto dal Sindacato degli Operai della Città del Quebec, nel bel mezzo del lungo fine settimana della Festa Nazionale.

Giovedì, in una conferenza stampa, il sindaco Bruno Marchand si è rammaricato delle conseguenze del conflitto di lavoro con gli operai.

“Purtroppo, come ogni sciopero, ci saranno delle conseguenze. Per fortuna il caldo, quello che ci viene detto, è che sta finendo [jeudi] e lo sciopero è appena iniziato [vendredi], quindi se le condizioni cambiano, vedremo con loro. Per il momento si tratta di qualche giorno di sciopero”, ha insistito.

Piscine all’aperto che restano accessibili ai bagnanti

  • Parco San Sacramento
  • Domaine de Maizerets
  • Parco Museo
  • Piscina Lebourgneuf
  • Piscina Yvette-Cloutier
  • Parco dell’Apprendista Saggio
  • Parco Sainte-Monique

Le seguenti piscine coperte saranno aperte secondo il programma disponibile

  • Centro comunitario Lucien-Borne
  • Piscina Wilfrid-Hamel
  • Centro comunitario Ferland
  • Centro comunitario Michel-Labadie
  • Piscina Jos.-A.-Lachance
  • Piscina Jacques-Amyot
  • Piscina comunale di Bourg-Royal
  • Piscina dell’edificio Denis-Giguère

Restano accessibili su tutto il territorio i giochi acquatici, i parchi pubblici e i centri all’aperto.

Le chiusure annunciate arrivano poiché la temperatura prevista per venerdì e sabato continuerà ad avvicinarsi ai 30°C. Dovremo aspettare domenica prima di vedere il termometro scendere sotto i 20°C.

#Canada

-

PREV Dichiarazione del Ministro Anandasangaree sull’entrata in vigore della legge che istituisce il Consiglio di riconciliazione nazionale
NEXT Lavau-sur-Loire. 174.413 euro per l’ampliamento della scuola Orange-bleue di Malville