71 gli espositori selezionati quest’anno

71 gli espositori selezionati quest’anno
71 gli espositori selezionati quest’anno
-

Questo incremento è reso possibile dalla ristrutturazione di una parte del parco, dove verranno installate due file di chioschi “faccia a faccia”.

Il simposio si svolgerà venerdì dalle 12:00 alle 17:00, sabato e domenica dalle 10:00 alle 17:00. L’accesso rimane libero.

“Il nostro obiettivo principale resta quello di rendere l’arte disponibile”, spiega Jean-Olivier Grégoire Fillion, coordinatore degli eventi dell’organizzazione Cultural and Community Life (VCC) di Granby.

“Sì, gli artisti sono lì per vendere opere, ma anche per incontrare il pubblico. Parlare con le persone, spiegare le loro tecniche e le loro ispirazioni. Rappresenta anche un momento di scambio per la comunità delle arti visive”.

Secondo gli organizzatori, le ultime versioni di Urban Colors hanno attirato in media circa 5.000 visitatori.

Qui e li

Gli espositori sono stati selezionati ancora una volta da un comitato di cittadini, con l’obiettivo di offrire un’ampia varietà di temi e tecniche.

L’elenco dei fortunati vincitori comprende clienti abituali come Marc Hébert, Michèle Kramer e Jessica Ruel. Altri parteciperanno per la prima volta, come Évelyne Messier, che verrà dal Quebec.

“Mi ha convinto la notorietà dell’evento. Gli artisti ne parlano spesso come di uno dei grandi simposi (in Quebec). Non vedo l’ora”, ha detto il pittore, che coglierà anche l’occasione per visitare i parenti ad Ange-Gardien.

“Ci permette di aprirci ad altre regioni, di farci conoscere in modo diverso”.

Jean-Olivier Grégoire e Valérie Brodeur, rispettivamente coordinatore degli eventi e direttore generale dell’organizzazione culturale e di vita comunitaria Granby. (La Voce dell’Est)

Gli espositori competeranno ufficiosamente per tre riconoscimenti, vale a dire il premio del comitato, il premio “cuore del pubblico” e quello assegnato dal sindaco di Granby, Julie Bourdon.

Per il secondo anno consecutivo, la tradizionale asta silenziosa si svolgerà contemporaneamente sul posto e tramite il sito Couleurs Urbaines. Le offerte saranno aperte fino alle 16:00, venerdì, sabato e domenica.

“È davvero una grande opportunità per conoscere le arti visive. L’asta permette spesso di mettere le mani sulle opere a un costo inferiore», ha sottolineato la direttrice generale del VCC Granby, Valérie Brodeur.

Ha voluto inoltre ringraziare i numerosi volontari che contribuiscono al successo del simposio, in particolare distribuendo pasti gratuiti agli espositori.

I visitatori saranno inoltre invitati a partecipare alla trasformazione di un pianoforte pubblico, tutti i giorni dalle 13:00 alle 16:00. Inoltre, gli interessati dovranno percorrere solo poche centinaia di metri per raggiungere il Centro Culturale France-Arbour, dove potranno osservare la mostra Tracce-Traccia di Sylvain Demers, visita gli studi degli artisti e osserva il murale recentemente realizzato in onore del prolifico illustratore Palmer Cox.

-

PREV una cinquantenne pugnalata a morte, suo figlio in custodia di polizia
NEXT molteplici conseguenze nella Loira Atlantica