Elezioni legislative 2024. Nella Manica, Stéphanie Yon-Courtin sostiene Stéphane Travert

Elezioni legislative 2024. Nella Manica, Stéphanie Yon-Courtin sostiene Stéphane Travert
Elezioni legislative 2024. Nella Manica, Stéphanie Yon-Courtin sostiene Stéphane Travert
-

Legata al Calvados, Stéphanie Yon-Courtin, eurodeputata di Renew e consigliera regionale, guarda verso la sua città natale di Coutances (Manche) in occasione delle elezioni legislative anticipate del 30 giugno e 7 luglio 2024. Martedì 18 giugno 2024, ha portato, con un comunicato stampa, il suo sostegno a Stéphane Travert, deputato uscente di Renaissance per la terza circoscrizione elettorale della Manche.

“Il candidato della lealtà e del cuore”

“Mentre fioriscono compromessi, piccoli accordi tra amici e tradimenti, Stéphane Travert ha scelto la rettitudine e l’onestà con l’unica ambizione di servire come ha sempre fatto. Nel terzo collegio elettorale della Manche è il candidato della lealtà e del cuore. »

VIDEO. Elezioni legislative 2024: come fare una delega?

Prosegue l’eletto: “ Insieme abbiamo combattuto tante battaglie negli ultimi anni per il nostro Paese, per la Normandia e per i nostri territori. Dal sostegno agli agricoltori e ai pescatori a quello fornito agli imprenditori e agli eletti: Stéphane Travert è sempre stato un ardente difensore del suo territorio quando le decisioni in preparazione a Bruxelles rischiavano di incidere sul suo collegio elettorale. Voglio dirvi oggi quanto quest’uomo merita di continuare la sua missione al vostro servizio. »

Nessun supporto da Hervé Morin

Il presidente centrista della regione della Normandia, Hervé Morin ha presentato martedì 18 giugno 2024 la lista dei candidati che sostiene per le elezioni legislative. E nel terzo collegio elettorale della Manche non si schiera con nessun candidato. Anche per Stéphanie Maubé, senza etichetta, che si era comunque presentata nella lista Morin alle ultime regionali.

-

PREV Santuario del Lupo: dormire in tenda con i lupi a Chaudière-Appalaches
NEXT Molte risorse dedicate ai giovani senzatetto sono al limite