LA CRESCITA ECONOMICA DEL SENEGAL È PROIETTATA A PIÙ DEL 10% NEL 2025

LA CRESCITA ECONOMICA DEL SENEGAL È PROIETTATA A PIÙ DEL 10% NEL 2025
LA CRESCITA ECONOMICA DEL SENEGAL È PROIETTATA A PIÙ DEL 10% NEL 2025
-

Dakar, 19 giugno (APS) – Il Senegal registrerà una crescita stimata del 10,1% nel 2025 e una riduzione dell’inflazione del 2%, ha detto mercoledì il capo della missione del Fondo monetario internazionale, Edouard Gemayel.

“Per il 2025, le proiezioni di crescita sono superiori al 10% e l’inflazione continuerà a scendere fino a quasi il 2%”, ha affermato.

Edouard Gemayel ha parlato alla stampa durante la presentazione della seconda revisione del programma di riforma economica del governo del Senegal sostenuto dal FMI.

Secondo lui, le proiezioni di crescita per il 2024 sono mantenute al 7,1%, in calo rispetto all’8,3% inizialmente previsto.

“Saremo al 4,8% quest’anno”, ha detto, “in termini di crescita non legata agli idrocarburi”.

Ha annunciato che l’inflazione continuerà a scendere dal 4% al 3,9%.

“Se mettiamo in prospettiva questi dati confrontandoli con la media dell’Africa subsahariana, per il 2024 la media si aggira intorno al 3,8% mentre il Senegal è al 7,1%”, ha dichiarato Edouard Gemayel.

Secondo il funzionario del Fondo monetario internazionale, “per il 2025, la crescita media nell’area subsahariana sarà del 4% mentre quella del Senegal sarà superiore al 10%”.

Allo stesso modo, ha affermato, “per l’inflazione nel 2024 e nel 2025, la media subsahariana è superiore al 10%, mentre il Senegal sarà al 3,9% quest’anno e al 2% l’anno prossimo”.

“Per il 2025, riteniamo che il deficit dovrebbe essere pari al 3% del Pil in modo da creare un cuscino fiscale per avere spazio in caso di un’altra crisi”, ha affermato.

Per quanto riguarda la politica fiscale, il deficit di quest’anno, inizialmente stimato al 3,9%, sarà pari al 4,6% del PIL.

Secondo Gemayel, questa situazione è dovuta soprattutto a tre fattori: “il pagamento degli interessi sul debito, l’aumento degli stanziamenti per i sussidi energetici a causa dell’assenza di azioni politiche e delle obbligazioni non pagate degli anni precedenti, così come l’impatto di la crescita di un valore che è stato rivisto leggermente al ribasso”.

-

PREV Previsioni meteo per mercoledì 17 luglio 2024 a Nancy e dintorni
NEXT Jean-Paul Groove: “Il Belgio deve preservare la sua cultura del partito”