Il Kunsthaus Zurich ritira cinque dipinti dalla Collezione Bührle

-

Il Kunsthaus Zurich, uno dei più grandi musei svizzeri, ha annunciato il ritiro di cinque dipinti attualmente esposti e in prestito dalla Fondazione Bührle. Possiede una collezione di 600 opere d’arte impressionista e moderna create e poi lasciate in eredità dal collezionista e produttore d’armi svizzero di origine tedesca, Émile Bührle (1890-1956), che vendette armi alla Germania nazista. Questo ritiro riguarda cinque dipinti principali: Ritratto dello scultore Luigi Giuseppe di Gustave Courbet, Il giardino di Monet a Giverny di Claude Monet, Georges-Henri Manuel di Henri de Toulouse-Lautrec, La vecchia torre di Vincent van Gogh e La strada in salita di Paul Gauguin.

Paul Gauguin (1848-1903), La strada in salita1884, olio su tela, 46 x 38 cm, collezione EG Bührle.

La decisione di ritiro fa seguito alla richiesta della Fondazione, che spiega di seguire le nuove linee guida recentemente emanate dal Dipartimento di Stato americano sulla provenienza delle opere. Annuncia che effettuerà un’indagine sulle condizioni di acquisizione di questi dipinti.

Un sesto dipinto della collezione – La Sultana di Édouard Manet – è dibattuto. La Fondazione Émile Bührle ritiene che le nuove norme non riguardino questo dipinto perché non è stato dimostrato che Max Silberberg, proprietario del dipinto e morto durante la deportazione, abbia venduto il dipinto sotto costrizione. Tuttavia, la Fondazione ha offerto un compenso finanziario ai suoi eredi.

Claude Monet (1840-1926), Il giardino di Monet a Giverny1895, olio su tela, 81 x 92 cm, collezione EG Bührle.

La mostra della collezione Bührle del Kunsthaus Zurich è oggetto di controversie dal 2021 e dalla sua presentazione nel nuovo edificio costruito da David Chipperfield. La Fondazione, che ha prestato 170 dipinti al museo, è accusata di non aver studiato seriamente la provenienza delle opere acquisite dal trafficante d’armi. Fu istituito un comitato per dare il suo parere sulla mediazione della mostra ma si dimise nell’ottobre 2023 insoddisfatto della contestualizzazione della mostra.

#Swiss

-

PREV “Non ho disfatto la sciarpa”… La nuova vita della deputata Marie Mesmeur
NEXT Che tempo è previsto a Laon e nei suoi dintorni venerdì 12 luglio 2024?