In Vandea viene inaugurato il più grande scivolo-boa d’Europa

-

Alto 26 metri, 4 scivoli lunghi 640 metri, da lontano l’attrazione a forma di manta è impressionante. O’Gliss Park ha investito cinque milioni di euro in questa nuova attrazione, la pastinacache potrà ospitare mille visitatori all’ora. “È uno scivolo a boa per due persone, si sceglie una delle due torri e poi si scende. Ci sono due diapositive diversespiega il direttore Clément Trigatti, non siamo lontani dall’angolo di 70 gradi nelle curve con una corsa di 35 secondi e un’altra di 50 secondi, cosa abbastanza importante per uno scivolo acquatico. E una velocità massima di 50 km/h in discesa.

O’ Gliss Park, parco acquatico a Vendée au Bernard, vista dalla cima dello Stingray ©Radio Francia
Yves-René Tapon

Velocità massima di 50 km/h

O’Gliss Park ha già otto anni ed era giunto il momento di rinnovarsi, aggiunge il CEO Michael Thibaud: “Questo è un aspetto su cui si riflette da più di due anni, a seguito della visita ad una mostra a Orlando negli Stati Uniti, siamo su uno scivolo che sarà incentrato sulla famiglia, sullo scorrimento, sulla condivisione. C’è una punta di 50 km/h che è piuttosto impressionante perché non te lo aspetti. Potremo gareggiare con i colleghi della porta accanto!”

È un progetto un po’ insolito.aggiunge Xavier, il custode della piscina del parco, abbiamo veramente otto reti idrauliche, quattro piste di scorrimento, abbiamo getti d’acqua, con pressione per le due vasche che fanno parte della struttura. Penso che sarebbe un grande sollievo vederlo funzionare”.

E per abbattere questa Stingray, devi farlo misurare almeno 1,20 maccompagnati da un adulto, altrimenti 1,30 m.

Trailer Stingray – O’Gliss Park – Novità per il 2024

caricamento

caricamento

-

PREV Causale. “Lunaponia”: il loro progetto per sviluppare la vita sulla Luna
NEXT Albi. L’applicazione SCA Business Club pronta all’inizio di settembre