36 candidati in corsa – Notizie

36 candidati in corsa – Notizie
36 candidati in corsa – Notizie
-

I candidati alle elezioni legislative avevano tempo fino al 16 giugno per dichiararsi. A Gard saranno 36, cinque nel primo e nel quarto, sei nel secondo e nel sesto, sette nel terzo e nel quinto.

Domenica 30 giugno e 7 luglio si svolgeranno le elezioni legislative anticipate, causate dallo scioglimento dell’Assemblea nazionale deciso da Emmanuel Macron la sera delle elezioni europee.

A Gard ci saranno 36 candidati. Due anni fa erano 68. Questo calo si spiega con la rapidità di queste elezioni che non hanno permesso ad alcuni candidati di organizzarsi in tempo. Saranno la terza e la quinta circoscrizione a fornire il maggior numero di candidati. Ecco il dettaglio per circoscrizione elettorale.

Prima circoscrizione elettorale: Loumy Bourghol (Les Républicains), Valérie Rouverand (Rinascimento), Isabelle Leclerc (Lutte Ouvrière), Charles Menard (La France Insoumise/Nuovo Fronte Popolare), Yoann Gillet (Raduno Nazionale)

La prima circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Beaucaire, Nîmes 1, Nîmes 3, Nîmes 6 e quello di La Vistrenque.

Deputato uscente: Yoann Gillet (RN).

Seconda circoscrizione elettorale: Stéphane Manson (estrema sinistra), Nicolas Meizonnet (RN), Véronique Jullian (Ecologia al centro), Sophie Pellegrin-Ponsole (Horizons), Katy Guyot (Partito Socialista/NFP), Catherine Bolle (LR).

La seconda circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Aigues-Mortes, Rhony Vidourle, Saint-Gilles, Sommières e Vauvert.

Deputato uscente: Nicolas Meizonnet (RN).

Terzo distretto: Valéry Fourmi (LO), Christophe Prévost, Florent Grau (LR), Christian Baume (Horizons), Pascale Bordes (RN), Daniel Jean (Vari a destra), Sabine Oromi (Partito Comunista/NFP)

La terza circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Aramon, Bagnols-sur-Cèze, Remoulins, Roquemaure e Villeneuve-lès-Avignon.

Deputato uscente: Pascale Bordes (RN).

Quarto distretto: Pierre Martin (LR), Arnaud Bord (PS/NFP), Jérôme Garcia (estrema sinistra), Nadia El Okki (Rinascimento), Pierre Meurin (RN).

La quarta circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Alès Nord-Est, Alès Sud-Est, Barjac, Lussan, Pont-Saint-Esprit, Saint-Ambroix, Saint-Chaptes e Vézénobres.

Deputato uscente: Pierre Meurin (RN).

Quinto distretto: Emmanuel Espanol (Repubblicani/RN), Léa Boyer (LR), Alexandre Allegret-Pilot (DVD), Michel Sala (LFI/NFP), Agnès Olinet (LO), Nordine Tria (DVD), Catherine Daufès-Roux (Rinascimento).

La quinta circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Alès ovest, Alzon, Anduze, Bessèges, Génolhac, La Grand-Combe, Lassale, Lédignan, Quissac, Saint-André-de-Valborgne, Saint-Hippolyte-du-Fort, Saint-Jean-du -Gard, Saint-Mamert, Sauve, Sumène, Trèves, Valleraugue e Le Vigan.

Deputato uscente: Michel Sala (LFI).

Sesto distretto: Laura Affortit (Regionalista), Aurélien Colson (MoDem), Clément Stevant (LR), Aïcha Terbèche (LO),

Nicolas Cadène (Les Écologues/NFP), Sylvie Josserand (RN).

La sesta circoscrizione elettorale comprende i cantoni di Nîmes 2, Nîmes 4, Nîmes 5 e Uzès.

Deputato uscente: Philippe Berta (MoDem). Non rappresentare te stesso.

-

PREV vicino a Lione, sono alloggiati in vecchi camion refrigerati
NEXT chi succederà all’alsaziano Florian Streiff questa domenica?