A Laval ha aperto i battenti la nuova taverna nel cortile del Vieux-Château

A Laval ha aperto i battenti la nuova taverna nel cortile del Vieux-Château
A Laval ha aperto i battenti la nuova taverna nel cortile del Vieux-Château
-

La guinguette À la Bonheur ha aperto le sue porte sabato 15 giugno 2024, nel cortile del Vieux-Château a Laval. Il luogo accoglierà i passanti per tutta l’estate fino al 15 settembre dalle 11:30 alle 21:00.

Prodotti locali

“È un luogo con uno spirito di famiglia”, indica Florian Fesnoux, direttore della società End Event, all’origine del progetto. Stabilimenti simili esistono già a Saint-Malo, Vitré o Fougères.

Davanti al sito storico è stato installato un container che ospita un bar. À la Bonheur propone quindi bevande calde e fredde o cibi in parte acquistati sul posto. “Parte del vino proviene dalla cantina dello Château. Tè del Thé et café. I taglieri di formaggi e salumi sono realizzati con prodotti acquistati sul mercato”, dettagliare i dipendenti dietro il bancone. Per quanto riguarda i dolci, i buongustai potranno trovare anche i biscotti Vitré.

Accanto, un food truck gestito dalla sala da tè La Maison offrirà waffle dolci e salati il ​​mercoledì, venerdì e sabato sera.

Attività per tutta l’estate

Per quanto riguarda l’intrattenimento, la stagione inizierà venerdì 21 giugno con la Festa della Musica. Sono previsti diversi concerti con chiusura eccezionale a mezzanotte. Il programma verrà poi svelato all’inizio del mese ed è ancora in costruzione. “Ma ci sarà musica, teatro, yoga. Le associazioni Laval sono benvenute per offrire iniziazioni”invita Florian Fesnoux.

Anche i giochi in legno, in particolare il mercoledì, e gli shuffleboard saranno disponibili ininterrottamente.

“Speriamo di vedere tra le 500 e le 1.000 persone al giorno. Ma nessuno è obbligato a consumare. Sono disponibili mobili per picnic, così come i giochi. L’obiettivo è partecipare alle dinamiche del centro città”precisa Florian Fesnoux.

-

PREV Usha Vance, brillante avvocatessa di origine indiana, forse la futura “Second Lady” degli Stati Uniti: News
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France