Elezioni legislative 2024 nel Gers: France Insoumise non presenterà alcuna candidatura contro il deputato uscente della 2a circoscrizione

Elezioni legislative 2024 nel Gers: France Insoumise non presenterà alcuna candidatura contro il deputato uscente della 2a circoscrizione
Elezioni legislative 2024 nel Gers: France Insoumise non presenterà alcuna candidatura contro il deputato uscente della 2a circoscrizione
-

l’essenziale
Investito dal Partito socialista, il deputato uscente per la 2a circoscrizione, David Taupiac, non si farà opporre a un candidato della nuova alleanza di sinistra per le elezioni legislative del 2024. Nella 1a circoscrizione, Pascal Levieux e Annabelle Hemery tornano in campagna per il Nuovo Fronte Popolare.

Mentre i candidati a deputati hanno tempo fino alle 18 di questa domenica, 16 giugno, per presentare la loro dichiarazione di candidatura alla prefettura, nel Gers la situazione si fa più chiara. In seguito all’accordo concluso dai vari partiti che ha portato alla creazione del Nuovo Fronte Popolare, il 1° collegio elettorale è stato assegnato a La France Insoumise (LFI) e il 2° al Partito Socialista (PS).

Come annunciato, nella prima circoscrizione, il Nuovo Fronte Popolare sarà quindi rappresentato, come nel 2022, dal candidato della LFI, Pascal Levieux. Condurrà queste due settimane di campagna insieme ad Annabelle Hemery. Una candidatura “avallata” dal PS del Gers durante il consiglio federale del 15 giugno.

Leggi anche:
Elezioni legislative 2024 nel Gers: a sinistra, Pascal Levieux sotto la bandiera del nuovo Fronte Popolare, David Taupiac resta indipendente

Per la seconda circoscrizione, il deputato uscente, David Taupiac, è tornato in campagna appena è stato annunciato lo scioglimento dell’Assemblea, con Carole Rolando al suo fianco. E, a differenza delle ultime elezioni, non avrà concorrenza da parte dell’alleanza di sinistra, anche se non farà campagna elettorale sotto la bandiera del Nuovo Fronte Popolare. “La LFI responsabile rispetterà questi impegni nazionali non presentando alcuna candidatura contro il deputato uscente della 2a circoscrizione”, affermano Pascal Levieux e Annabelle Hemery in un comunicato stampa.

“È il candidato nominato dal Partito socialista a livello nazionale, è quello che meglio batte la destra e l’estrema destra”, scrive in un comunicato il PS locale. “Sappiamo che rappresenterà i valori della sinistra, la giustizia sociale, la difesa dei servizi pubblici e la ruralità nell’Assemblea nazionale”.

Il Nuovo Fronte Popolare chiede ora l’unità per “sconfiggere senza alcuna esitazione il Raggruppamento Nazionale e Jean-Luc Yelma, che porta avanti un programma ultraliberale e autoritario, che rappresenta un pericolo per la nostra democrazia e le nostre libertà”, continua il comunicato stampa socialista. “Riteniamo inoltre che la sconfitta del deputato uscente Jean-René Cazeneuve sia necessaria per rompere definitivamente con il programma di brutalità sociale del governo”.

Per Pascal Levieux e Annabelle Hemery, portatori del “programma di disgregazione del Nuovo Fronte Popolare”, “il coinvolgimento della popolazione e dei membri uniti del Nuovo Fronte Popolare deve essere il più forte possibile in tutto il dipartimento. Proponiamo quindi di tutte le componenti del Nuovo Fronte Popolare ad aderire al comitato elettorale”.

-

PREV Quattro giovani del Nord muoiono in un incidente stradale a Mouscron, in Belgio
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France