Euro 2024: questi i giocatori da cui la Francia deve diffidare al primo turno

Euro 2024: questi i giocatori da cui la Francia deve diffidare al primo turno
Euro 2024: questi i giocatori da cui la Francia deve diffidare al primo turno
-

Non diremo il contrario: la Francia è LA favorita del Gruppo D. Ma ciò non impedirà ai giocatori di Didier Deschamps di diffidare dei loro avversari al primo turno. E in particolare di certi individui.

Austria: esperienza per compensare le assenze

Tutti e tre sono infortunati al ginocchio: David Alaba, Alexander e Xaver Schlager mancheranno molto alla selezione di Ralf Rangnick. Ma l’Austria, 2ª nel girone di qualificazione alle spalle del Belgio, ha delle riserve, e potrà contare soprattutto sull’esperienza dei suoi centrocampisti, con Marcel Sabitzer, finalista della Champions League con il Dortmund, e Konrad Laimer, autore di una stagione convincente. al Bayern.

Euro 2024: conosciamo il canale che trasmetterà integralmente la competizione

Per la punta del suo 4-2-3-1, il “Das Team” potrà scegliere tra Michael Gregoritsch (30 anni) e Marko Arnautovic (35 anni). Il primo, oggi a Friburgo, ha fatto il suo percorso in Bundesliga e ovviamente non sarà fuori posto durante gli Europei. Viene da una stagione solida (12 gol, 6 assist), mentre il suo alter ego all’Inter è arrivato più forte, dopo due infortuni.

Olanda: Simons guiderà una generazione d’oro

Non presentiamo più Xavi Simons, le sue qualità tecniche, i suoi tagli di capelli. Anche se: dimentichiamo che la pepita bataviana appartiene al PSG, nonostante una carriera unica. Prestato al Lipsia, il 21enne ha messo a segno 8 gol e 13 assist in Bundesliga, cosa che non è sfuggita a Luis Enrique. Ma il nativo di Amsterdam ha recentemente procrastinato, come per aumentare la sua valutazione. “Deciderò solo dopo l’Euro”, ha detto parlando del suo futuro.

premio Michel Vautrot, l’unico francese ad aver arbitrato una finale europea: “Ricordo ogni secondo”

Fino ad allora, sarà atteso con ansia all’interno di una selezione batava che vuole riconquistare un posto d’elezione sulla scena europea. Gli “Oranje” di Ronald Koeman potranno così contare su una generazione d’oro, all’interno della quale brillerà anche Jérémie Frimpong. L’esterno destro è nel mirino del Bayer Leverkusen e potrebbe approfittare dell’Euro per fare un passo avanti. Stessa cosa per Micky van de Ven, indiscutibile titolare al centro della difesa del Tottenham, alla sua prima stagione.

Polonia: Jakub Kiwior si fa valere

L’ultima partita di qualificazione è anche, sulla carta, la meno pericolosa, e giocatori come Lewandowski, Szczesny o Szymanski non hanno più bisogno di essere presentati ai Blues. Ma forse hanno meno familiarità con Jakub Kiwior, il terzino sinistro dell’Arsenal.

All’interno dei Gunners, il 24enne ha lasciato il segno in questa stagione, al punto da diventare il giocatore più “bancabile” della selezione polacca. Capace di giocare in una difesa a tre, chi ha già più di 20 presenze può ancora farsi valere in Germania.

Laurent Calmut

-

PREV Maazouz fa il punto sul Programma di Sviluppo Regionale (PDR)
NEXT Ad Avignone, la direttrice della Comédie de Genève Séverine Chavrier libera i fantasmi dell’America