Terrazze coperte: Montreal presenterà proposte ai ristoratori – HRImag: HOTEL, RISTORANTI e ISTITUZIONI

Terrazze coperte: Montreal presenterà proposte ai ristoratori – HRImag: HOTEL, RISTORANTI e ISTITUZIONI
Terrazze coperte: Montreal presenterà proposte ai ristoratori – HRImag: HOTEL, RISTORANTI e ISTITUZIONI
-

Credito fotografico: The Canadian Press / Graham Hughes

La città di Montreal ha dichiarato di aver avviato un’indagine e di aver sospeso un dipendente dopo che gli agenti antincendio hanno ordinato a diversi ristoranti di chiudere le loro affollate aree con posti a sedere all’aperto all’ora di cena durante l’intenso fine settimana del Gran Premio.

Luc Rabouin, presidente del comitato esecutivo di Montreal, ha ammesso che è “inaccettabile” che il personale in uniforme costringa i ristoratori a ordinare ai propri clienti di lasciare le terrazze di Peel Street intorno alle 21 di venerdì, durante una delle notti più affollate dell’anno.

“Siamo rimasti tutti scioccati da questo e anche la nostra direzione generale, il livello più alto della città di Montreal, ha deciso di avviare un’indagine, perché non è normale e non è normale che qualcosa del genere accada qui a Montreal”, ha detto .

e-mail

Iscriviti alle nostre newsletter

Ogni settimana ricevi le nostre ultime novità nella tua casella di posta.

Ha inoltre annunciato che la città impiegherà 24 ore per presentare proposte che consentano ai ristoratori di gestire in sicurezza le loro terrazze coperte.

Molte sfide per i ristoranti del centro

Julien Hénault-Ratelle, portavoce del partito di opposizione municipale Ensemble Montréal per lo sviluppo economico, ha attribuito questo incidente “vergognoso” alla mancanza di coordinamento e comunicazione tra la squadra antincendio e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco di Montreal, Valérie Plante .

Ha detto che la chiusura, anche se ha interessato solo alcuni ristoranti, è solo l’ultima sfida per le imprese in difficoltà del centro. “Ci sono problemi di pulizia, di convivenza con i senzatetto nel centro di Montreal, e proprio qui abbiamo un cantiere proprio accanto alla strada”, ha spiegato. Tutti questi problemi sono molto difficili per tutti gli imprenditori. »

Alain Creton, proprietario del ristorante Chez Alexandre et fils, ha detto che lui e un altro ristoratore interessato sono ancora troppo sconvolti per sapere esattamente quali passi vogliono che la città intraprenda. Ma non è ancora sicuro di voler montare di nuovo la tenda.

“Siamo troppo emotivi, siamo stanchi, quindi non sappiamo cosa fare e cosa vogliamo”, ha detto. Ha però fatto sapere che non intendeva intraprendere azioni legali. “Non voglio combattere nessuno, voglio solo che questo non accada mai più, non solo per me, ma per tutti a Montreal. »

(con la stampa canadese)

Parole chiave:

06 Montreal
Leggi, regolamenti e permessi
Restauro

-

PREV Due morti dopo l’esplosione in un garage a Nussbaumen (AG)
NEXT Consigliere | Sostanza | Lavori