Per l’elezione di Miss Tarn lo spettacolo sarà presentato a Bout-du-Pont-de-l’Arn!

Per l’elezione di Miss Tarn lo spettacolo sarà presentato a Bout-du-Pont-de-l’Arn!
Per l’elezione di Miss Tarn lo spettacolo sarà presentato a Bout-du-Pont-de-l’Arn!
-

l’essenziale
Sabato 1 giugno, dalle 21 a mezzanotte, il municipio del Bout du Pont de l’Arn sarà teatro dell’elezione di Miss Tarn 2024. L’evento promette una serata ricca di emozioni e sfarzo, che riunirà nove candidate ed ex Miss Midi-Pirenei e delfinati.

La serata inizierà con la presentazione delle miss elette, introdotta da Nadine Benaboud, Miss Midi-Pyrénées 2023, Océane Reignier, Miss Tarn 2023, Léa Gardet e Lara Blazquez, rispettivamente prima e seconda classificata Miss Tarn 2023. Sarà a seguire la presentazione della giuria che a fine serata decreterà il fortunato vincitore.

Uno dei momenti clou sarà la sfilata di Nadine Benaboud nel suo costume regionale, firmato da Laura Boucher, che simboleggia la cultura della regione Midi-Pirenei. Ogni candidata avrà la possibilità di presentarsi e convincere la giuria e il pubblico con un discorso di un minuto. Le candidate torneranno poi sul palco per una seconda apparizione in abiti da sera, prima di sfilare in costume da bagno. Mae, giovane prodigio della nona stagione di “The Voice Kids”, porterà un tocco musicale alla serata con intermezzi cantati.

Il pubblico avrà un ruolo determinante nelle elezioni

Durante l’intervallo verranno raccolti i voti del pubblico. Ogni spettatore potrà votare per scegliere i primi 5 candidati, un processo che attribuisce al pubblico un ruolo determinante nell’esito delle elezioni. I candidati saranno valutati in base al loro modo di sfilare, alla loro disinvoltura sul palco e alla loro eloquenza.

Leggi anche:
Chi sono i 9 candidati per le elezioni di Miss Tarn 2024?

La preparazione dei candidati inizia la mattina dell’evento. Trascorrono gran parte della giornata provando lo spettacolo messo in piedi da un coreografo del comitato Miss Midi-Pirenei. Il pomeriggio è dedicato alla preparazione del trucco e dell’acconciatura, effettuata dagli studenti dell’ultimo anno di estetica professionale del liceo Notre-Dame de Castres.

Uguaglianza e omogeneità tra i candidati

Lara Blazquez, seconda classificata Miss Tarn 2023, sottolinea l’importanza del sostegno: “Abbiamo mostrato loro come sfilare, come scrivere il loro discorso. Siamo molto disponibili ad aiutarli”. Gli abiti da sera e i costumi da bagno sono forniti dal comitato Miss Midi-Pyrénées, garantendo l’uguaglianza e l’omogeneità tra le candidate. Le miss prescelte sfileranno anche con abiti forniti dalla Maison SPPB di Salome e Marlène Larroze, imprese di Mazamet.

La presentazione dei foulard si concluderà questa sera, scandita da eleganti sfilate e performance artistiche. Marine Blue, la fotografa ufficiale del comitato, immortalerà questi preziosi momenti. I biglietti sono ancora disponibili per coloro che desiderano vivere questa magica serata e partecipare all’elezione della nuova Miss Tarn 2024, un evento che promette di celebrare la bellezza, la grazia e il talento delle candidate.

#French

-

PREV Bas – Francia: i Blues solidi, Kanté instancabile, i tifosi scivolano… Preferiti e graffi
NEXT Muta preoccupazione tra i diplomatici per un possibile arrivo della Marina militare al Quai d’Orsay