L’Unione Europea mette in guardia il Senegal dalla pesca illegale – CommodAfrica

L’Unione Europea mette in guardia il Senegal dalla pesca illegale – CommodAfrica
L’Unione Europea mette in guardia il Senegal dalla pesca illegale – CommodAfrica
-

La Commissione europea ha emesso un “cartellino giallo” al Senegal, informandolo della necessità di intensificare le azioni nella lotta contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (IUU). Lei ritiene che il paese non stia collaborando nella lotta contro la pesca INN.

Le carenze individuate nei sistemi di monitoraggio, controllo e sorveglianza del Senegal riguardano le navi battenti bandiera del Senegal e che operano in acque al di fuori della giurisdizione del Paese, nonché i controlli effettuati sui pescherecci stranieri nel porto di Dakar. Inoltre, sono state rilevate esportazioni illegali dal Senegal verso il mercato dell’UE, minando l’affidabilità del sistema di tracciabilità su cui si basa la certificazione della legalità dei prodotti della pesca. Infine, il Senegal finora non ha dimostrato sufficiente disponibilità a cooperare con la Commissione nella lotta contro la pesca INN”. possiamo leggere nel comunicato stampa dell’UE.

Questo avvertimento non costituisce una sanzione ma segna l’apertura di un dialogo con il Senegal. Ma se il Paese non adotta misure entro un termine ragionevole, l’UE potrebbe mostrare il cartellino rosso. Tra le possibili sanzioni c’è il divieto di esportare i prodotti della pesca verso il mercato europeo, che è il più grande importatore mondiale di pesce.


Visualizzazioni dei post: 103

#Senegal

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey