Chi è Louise Renée, pittrice di Villeneuve-sur-Lot che esporrà i suoi quadri al Pub Echo?

Chi è Louise Renée, pittrice di Villeneuve-sur-Lot che esporrà i suoi quadri al Pub Echo?
Chi è Louise Renée, pittrice di Villeneuve-sur-Lot che esporrà i suoi quadri al Pub Echo?
-

l’essenziale
Ci vediamo venerdì 31 maggio alle 18 per l’inaugurazione della mostra dell’artista di Villeneuvois Louise Renée, allestita alle pareti del Pub Echo.

È la storia di un incontro inizialmente commerciale che si è trasformato in amicizia. La tipografia Pub Echo, situata al 51 di Rue Albert Goudounêche a Villeneuve, ospita i dipinti di Louise Renée. Inizialmente l’artista si era rivolto alla tipografia di Villeneuvoise per la riproduzione dei suoi libri. Da cosa nasce cosa, attraverso le loro conversazioni e la loro passione per la carta e l’arte, Clémentine, proprietaria del Pub Echo, ha messo sul tavolo l’idea di una mostra. “Il mondo di mezzo” è il nome che l’artista ha dato a questo set appeso alle pareti della tipografia. Dai colori agli effetti, lo stile del pittore Villeneuvoise non lascia indifferente nessuno.

Questa mostra è anche l’occasione per incontrare un’artista che è tornata alle sue radici. Louise Renée è nata sulle rive del Lot nel 1989. Si è subito immersa nel mondo dell’arte: la trentenne è figlia di un pittore, François Pelletier, sua madre corniciaio e gallerista – l’ex Galerie 51, vicino a Lafayette Square. È andata all’estero per alcuni anni per studiare Belle Arti a Bruxelles. Abbastanza per perfezionare la tua tecnica, la pittura a olio in particolare.

Per l’associazione Tri’N’Pink

Sposata e tre figli dopo, ha deciso di tornare alle sue radici, a Villeneuve. Di solito le mostre non fanno per lei. L’artista preferisce lavorare principalmente su commissione. Dipinti, ma anche decorazioni d’interni: “Io apprezzo soprattutto la mia libertà”, dice Louise. Un talento e uno stato d’animo che hanno colpito i gestori del Pub Echo. Perché ospitare mostre non è nella loro vena. “Scegliamo gli artisti solo per quello che fanno”, sostengono.

L’inaugurazione di “L’entre deux monde” è quindi prevista per questo venerdì 31 maggio alle 18.00. Per l’occasione l’associazione Trip’n’Pink si occuperà del “cocktail”. Clémentine, che oggi fa parte della direzione di questa struttura fondata dalla defunta Telia Robin, ha insistito affinché tutte le somme raccolte fossero destinate all’associazione. Verrà utilizzato per organizzare eventi e sostenere la ricerca sul cancro al seno triplo negativo. Ci vediamo venerdì sera per un momento artistico ma anche umano. Per chi non fosse disponibile, niente panico: i quadri di “L’entre deux monde” rimarranno su Pub Echo fino al 31 ottobre.

#French

-

PREV Viaggio con l’Ateneo del Gruppo Naturalista dell’Università della Borgogna (GnuB), centro culturale dell’Università della Borgogna Digione domenica 22 settembre 2024
NEXT dove vedere la fiamma olimpica in Alsazia questo mercoledì?