L’editoriale: un piano pandemico utopico?

L’editoriale: un piano pandemico utopico?
L’editoriale: un piano pandemico utopico?
-

Un piano pandemico utopico?

Inserito oggi alle 6:57

Attualmente si sta svolgendo a Ginevra l’Assemblea generale dell’OMS, che riunisce fino a sabato i 194 Stati membri dell’organizzazione. Dovranno in particolare decidere il seguito da dare ai negoziati in corso sullo sviluppo di un trattato internazionale sulle pandemie. I paesi membri avevano due anni per concordare un accordo quadro destinato a coordinare la prevenzione e la lotta contro le pandemie. Hanno fallito; il termine è scaduto senza che sia stato trovato un terreno comune.

L’ambizione è, tuttavia, più che lodevole: prepararsi meglio alle future pandemie ed evitare di ripetere gli errori e le carenze osservati durante la pandemia di Covid-19. Che si tratti dell’insufficiente condivisione delle informazioni sull’emergenza del virus, della mancanza di mascherine, della caotica chiusura delle frontiere, delle disuguaglianze nell’accesso ai vaccini, tra gli altri.

Il problema è che questa grande ambizione si scontra con questioni molto delicate: interessi economici, proprietà intellettuale, indipendenza, paura di ingerenze nella sovranità sanitaria. Queste questioni sono probabilmente troppo complesse per essere affrontate in due anni e l’Assemblea potrebbe decidere di estendere il periodo di negoziazione. Per vedere se il tempo ci permetterà di evitare il guscio vuoto e acquisire alcuni strumenti aggiuntivi per affrontare una prossima pandemia. Perché se c’è un punto su cui c’è consenso è che ci saranno nuove pandemie.

Notiziario

“La Tribuna delle Opinioni”

Con la Tribuna delle Opinioni, trovate analisi, editoriali, lettere dei lettori, pareri di esperti… Tanti spunti per formarvi ogni lunedì la vostra opinione.Per accedere

Aurélie Toninato è giornalista nella sezione di Ginevra dal 2010 e si è diplomata all’Accademia di giornalismo e media. Dopo aver ricoperto il campo dell’Istruzione, ora si occupa principalmente delle questioni legate alla Salute.Più informazioni

Hai trovato un errore? Segnalacelo.

2 commenti

#Swiss

-

PREV Cavaillon: un nuovo indirizzo di accoglienza clienti per il servizio idrico SUEZ
NEXT Il Kunsthaus di Zurigo vende un Monet dalle sue collezioni acquisite nel 1939