Un uomo del Mayenne condannato per aver aggredito violentemente la moglie davanti ai figli e per aver insultato la polizia

-

Articolo premium,
Riservato agli abbonati

Il tribunale giudiziario di Laval ha condannato questo martedì 28 maggio 2024 un ristoratore di 49 anni di Mayenne. È stato processato per violenza contro la moglie e insulto alla polizia.

Martedì 28 maggio 2024 il tribunale giudiziario di Laval ha condannato un padre di Mayenne per violenza contro la moglie e insulti ai gendarmi. | FRANCIA OCCIDENTALE/BEATRICE I GRANDI ARCHIVI


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • Martedì 28 maggio 2024 il tribunale giudiziario di Laval ha condannato un padre di Mayenne per violenza contro la moglie e insulti ai gendarmi. | FRANCIA OCCIDENTALE/BEATRICE I GRANDI ARCHIVI

Il tribunale giudiziario di Laval ha condannato questo martedì 28 maggio 2024 un ristoratore di 49 anni di Mayenne. Lo ha accusato di violenza contro la moglie e di insulti ai gendarmi. È stato un testimone che ha assistito a parte della scena a contattare la gendarmeria. La polizia è intervenuta l’8 febbraio intorno alle 18 presso il bar ristorante, di proprietà dell’imputato.

Lo ha criticato per non aver lavorato abbastanza

La moglie spiega di essere stata aggredita dal marito perché lui la incolpava di non…

-

PREV vari/Giustizia – Alta Corsica: un uomo accusato di aver violentato due turisti stranieri nega i fatti
NEXT Cerizay e Plaine-et-Sèvre creano una sorpresa