Aude – Calcio: sabato, sei squadre giocheranno la finale allo stadio Moulin di Lézignan-Corbières

Aude – Calcio: sabato, sei squadre giocheranno la finale allo stadio Moulin di Lézignan-Corbières
Aude – Calcio: sabato, sei squadre giocheranno la finale allo stadio Moulin di Lézignan-Corbières
-

Sabato 1 giugno, allo stadio Moulin di Lézignan, l’Aude calcio festeggerà con le coppe delle riserve (13), Favre (16) e Lopez IDEC (19,30).

Coppa López

FA Carcassonne (R1) – Corbières Méditerranée (R3), 19:30

Inizialmente prevista alle 20:00, la finale è stata anticipata alle 19:30. L’FA Carcassonne ha eliminato Conques in semifinale ai rigori (5-4), le Corbières Méditerranée hanno vinto ad Alzonne (0-3). La FAC, vincitrice undici volte, proverà ad aggiungere la 12esima vittoria al suo record dopo il fallimento in casa del Domec l’anno scorso (4-1).

Se ES Nouvelloise ha alzato la coppa nel 2003, da allora più nulla! È tempo di correggere la situazione per il gruppo di Denis Encelade che è salito sul podio nella R3. Per questo Fofana, Diambo, Mahfoudi, Gimbert, Bertona, Oliver e Lattouf sono pronti a raccogliere la sfida nonostante due divisioni inferiori che li separano dai cittadini con il loro leggendario valore.

Da parte loro, i Carcassonnais intendono salvare la stagione dopo la retrocessione in R2. Per questo, il tecnico Stéphane Biakolo recupererà Ben Embareck, reduce dalla squalifica, e il suo cannoniere Niang, lasciato a riposo domenica. Farà affidamento sul suo portiere Melouah, de Syvestre, Rahbi, Roché, Ugiagbé, Hamdach, Vivo, Garcia, Fondelot e alcuni U17.

Coppa Favre

Trapel (D2) – Lézignan (D1), ore 16.00

I ragazzi di coach Bonicel giocheranno la finale D2 contro il Razès il 9 giugno, a Villegly. Intanto, nel menu di oggi per questo sabato del Trapel, è la Coppa Favre a tendergli la mano. Il presidente Didier Herrada conta su tanti sostenitori che prenderanno il 113 in macchina o nei vari autobus messi a loro disposizione. Con Thibault Tresmèges in porta, i “biancoblu” sperano di sventare ogni pronostico per realizzare l’impresa.

Sicuramente lo status di favorito tornerà all’UF Lézignan, residente in D1, che giocherà in casa allo stadio Treiziste du Moulin, anche se per tutta la stagione, è al Gaujac che ospiterà i suoi vari avversari. Con gli esperti Bricout e Giner, l’UFL vorrà fare altrettanto con Ornaisons-Lézignan (2003) e MJC Lézignan (2006), gli ultimi vincitori della capitale di Corbières.
Chi solleverà la Coppa Georges-Favre per la sua sessantesima edizione, Pollice o il club biancoverde locale? Risposta intorno alle 18:00

Taglio delle riserve

Corbières Méditerranée II (D2) – Haut Minervois II (D2), 13:00

Imbattuti nel campionato D2 da 18 partite (11 vittorie e 7 pareggi), i giocatori di Cédric Maury hanno concluso al 2° posto in campionato. Ripiegheranno alla Coppa delle riserve dopo aver eliminato Conques II ai rigori in semifinale. L’Haut Minervois Olympique potrà contare su Boudjemaa e Bras in attacco, Estallé, Boujnane, Valenzuela e R. Toledo per sollevare questo trofeo.

Di fronte a lui, il Corbières Méditerranée II, che ha perso pesantemente a Roger-Couderc il 4 maggio in campionato (1-6) contro i giocatori del Minervois. Ma per celebrare il decimo anniversario del club, cosa potrebbe essere più naturale che i soci del capitano Gérard Torrecillas si approprino di questa coppa per succedere al Briolet II. Almeno la FCCM ha questa ambizione!

Domenica, sempre a Lézignan, sono in programma tre finali: Coppa del Distretto U17 tra Corbières SM e GOAL, alle 17; Coppa del Distretto U15 tra Corbières SM e GOAL, alle 14; Coppa del Distretto U13 tra FAC e FAC II, alle 13.00

Trèbes, gestore della diga nella Regione 2

Perdendo contro L’Union-St-Jean II (2-1), Trèbes e il suo avversario di giornata si ritrovano a pari punti (26) al 10° posto. All’andata il TFC vinse 3-0. Fin qui tutto bene, ma non è più la particolare media gol che separa le due squadre dallo scorso luglio, è la sfida del fair play, come prevede il regolamento. Sabato prossimo, in campo neutro a Pignan (ore 18), gli undici “arancioneri” giocheranno uno spareggio contro il riservista dell’Alès. In caso di sconfitta, l’Audois incontrerà la perdente di Druelle – Soues Cignognes per una seconda possibilità da mantenere.

Una terza possibilità di soggiorno

Nella R1, un triangolare contrapporrà L’Union-St-Jean a Pibrac e Bagnols-Pont. Verrà mantenuta solo la prima. Se L’Union finisse al 2° o 3° posto, scenderebbe in R2 e guiderebbe la sua squadra II in R3, il che, nel peggiore dei casi, farebbe felice Trèbes.

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey