La vicina Francia: 13 branchi di lupi stabiliti in Alta Savoia

La vicina Francia: 13 branchi di lupi stabiliti in Alta Savoia
La vicina Francia: 13 branchi di lupi stabiliti in Alta Savoia
-

Tredici branchi di lupi sarebbero stabiliti in Alta Savoia

LVI

Pubblicato: 28/05/2024, 15:39

A questo punto troverai ulteriori contenuti esterni. Se accetti che i cookie vengano inseriti da fornitori esterni e che i dati personali vengano quindi trasmessi loro, devi consentire tutti i cookie e visualizzare direttamente i contenuti esterni.

Consenti i cookiePiù informazioni

Il presidente della Federazione dei cacciatori dell’Alta Savoia, André Mugnier, lo dice chiaramente: “Abbiamo sottovalutato la popolazione di lupi in Francia”, riferisce “Le Dauphiné Libéré”. In occasione dell’assemblea dipartimentale del 27 maggio è stata presentata una valutazione del piano venatorio 2022-2023.

“Secondo l’ultimo conteggio della federazione di caccia dell’Alta Savoia, nel dipartimento ci sono 13 branchi, ovvero tra gli 85 e i 100 lupi.” Questi dati “scientificamente provati” sono stati inviati all’Ufficio francese per la biodiversità (OFB). L’OFB ha avvertito che ora rivedrà il suo metodo di monitoraggio.

Il presidente precisa che la popolazione di lupi, a lungo sottovalutata, “deve far reagire”: “Non prendiamo abbastanza lupi in Francia; dovrebbe esserci una quota dipartimentale, regionale o, nella migliore delle ipotesi, di catena montuosa”.

André Mugnier non nasconde la sua preoccupazione per la possibile moltiplicazione dei canini nel dipartimento e le sue conseguenze. Alcune specie di fauna selvatica potrebbero scomparire “nel brevissimo termine, come il muflone”. Il presidente sottolinea anche che alcuni agricoltori potrebbero rinunciare a “salire in alpeggio”.

Hai trovato un errore? Segnalacelo.

8 commenti

#French

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey