Agenti penitenziari uccisi a Eure: Mohamed Amra e il suo commando cacciano nella Senna Marittima

Agenti penitenziari uccisi a Eure: Mohamed Amra e il suo commando cacciano nella Senna Marittima
Agenti penitenziari uccisi a Eure: Mohamed Amra e il suo commando cacciano nella Senna Marittima
-

La caccia va avanti da due settimane. Mohamed Amra, ricercato da tutte le polizie d’Europa e il commando che lo ha aiutato nella fuga, sono ancora attivamente ricercati dalla polizia. “La mobilitazione in questa caccia non si indebolisce”, ha confermato lunedì 27 maggio Laure Beccuau, procuratrice di Parigi, su -. Il 14 maggio, al casello di Incarville, nell’Eure, il convoglio carcerario che trasportava Mohamed Amra è caduto in un’imboscata provocando la morte di due agenti, Fabrice Moello e Arnaud Garcia.

Diverse centinaia di persone sono state coinvolte in queste indagini, condotte da tre giudici inquirenti, dal 24 maggio. La polizia sta esplorando tutte le strade per cercare di mettere le mani sul fuggitivo. Uno di loro ha condotto pochi giorni fa la polizia al confine tra la Somme e la Senna Marittima.

“Non possiamo sfuggire agli audit”

Secondo Le Parisien, diverse decine di gendarmi e un elicottero sono stati mobilitati giovedì 23 maggio a Guerville, sulla strada del Tréport. Una soffiata anonima affermava che Mohamed Amra si nascondeva presso il castello della Grande-Vallée, una vetreria abbandonata. La pista non ha portato risultati, come diverse centinaia di altre. “Purtroppo non possiamo sfuggire agli audit”confida una fonte giudiziaria a Le Parisien.


#French

-

PREV Primi due anni soddisfacenti per il piano fitosanitario di Friburgo – rts.ch
NEXT Un’operazione di polizia in corso a New Glasgow, NS per eseguire un mandato d’arresto