a Parthenay, il passaggio della fiamma olimpica con i capoverdiani

a Parthenay, il passaggio della fiamma olimpica con i capoverdiani
a Parthenay, il passaggio della fiamma olimpica con i capoverdiani
-

Nove capoverdiani sono attesi a Parthenay da sabato 1ehm a martedì 4 giugno 2024, in occasione del passaggio della fiamma olimpica, domenica 2 giugno, su invito della Città e della comunità dei comuni di Parthenay-Gâtine (CCPG). E Jérôme Bacle, consigliere comunale di Parthenay responsabile della gioventù, della vita comunitaria e dello sport, non si sottrae al suo piacere: “Dato che aspettavamo questo momento da tanto tempo, finalmente sarà concreto… Saremo l’unica città del dipartimento a riunire una delegazione olimpica e la fiamma. È anche una grande occasione per segnare questo passaggio in modo internazionale nella nostra cittadella”, entusiasma il prescelto.

Con un atleta capoverdiano qualificato per le Olimpiadi

Annunciati gli arrivi in ​​questa delegazione, tra gli altri, dell’ex giocatrice di pallamano Filomena Fortes, presidente del Comitato Olimpico di Capo Verde e membro del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), nonché di José Rodrigo Bejarano, presidente del Comitato Paralimpico di Capo Verde , mostrano l’interesse delle parti interessate per questa cooperazione sportiva e culturale lanciata da Parthenay-Gâtine.

Meglio ancora, sarà presente un atleta capoverdiano qualificato per i Giochi Olimpici di Parigi 2024 nella persona del maratoneta Samuel Freire. Tra i tre atleti annunciati figurano anche il giocatore di basket Fidel Mendonça e la campionessa mondiale di longboard e ambasciatrice dei Giochi Olimpici Marina Correia, entrambi di ritorno a Gâtine dopo una prima visita.

Anche il municipio di Praia, capitale di 128.000 abitanti di un paese che ne conta 583.000, sarà rappresentato in particolare da Fernando Pinto, vicesindaco con delega allo sport.

“L’idea è sempre quella di andare oltre e provare a costruire insieme qualcosa che duri nel tempo,” ricorda Jean-Michel Prieur, immaginando la cooperazione sportiva e culturale.

Partenaise nel menu

Previsto per il 31 maggio, al termine della serata, la delegazione sarà ricevuta ufficialmente presso il municipio di Parthenay sabato 1ehm Giugno alle 9 e la sera stessa, alle 20,24, sarà tra gli altri allo stadio Enjeu per concludere la sfida di 2.024 km da percorrere in 24 ore… Non è impossibile che il maratoneta Samuel Alla sfida partecipa anche Freire, qualificato per il JO.

Nell’agenda della delegazione anche il passaggio della fiamma olimpica con la partecipazione agli eventi in Place du Drapeau, ovviamente il 2 giugno. E, cosa molto più esotica per i visitatori durante il loro soggiorno, la visita ad un allevamento di mucche Partenaise a Vernoux-en-Gâtine.

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey