Prospezione: una delegazione di datori di lavoro senegalesi visiterà presto la Svizzera (ministro)

Prospezione: una delegazione di datori di lavoro senegalesi visiterà presto la Svizzera (ministro)
Prospezione: una delegazione di datori di lavoro senegalesi visiterà presto la Svizzera (ministro)
-

(APS) – Il ministro dell’Industria e del Commercio, Serigne Guèye Diop, ha annunciato lunedì che una delegazione di datori di lavoro senegalesi si recherà in Svizzera “prima della fine dell’anno per creare joint venture con imprese industriali con l’obiettivo di rilanciare l’economia senegalese ”.

“Prima della fine dell’anno, una delegazione che guiderò si recherà in Svizzera per incontrare i dirigenti dell’industria per creare joint venture con l’obiettivo di rilanciare l’industria senegalese”, ha indicato.

Il ministro ha parlato a margine di un incontro con una missione economica svizzera composta da una quindicina di “grandi imprese e PMI” residenti in Senegal.

La missione economica svizzera in Senegal mira a mantenere e approfondire le relazioni economiche e commerciali bilaterali e a tastare il polso delle esigenze delle imprese, ha spiegato il ministro.

“Il nostro Paese si è sempre rannicchiato su se stesso mentre il nostro ruolo è quello di recarci nei prossimi mesi in una decina di paesi per difendere la destinazione di “investimento” in Senegal sul piano industriale e commerciale”, ha affermato, accogliendo con favore l’incontro “tra i settori privati ​​dei due Paesi”.

Lanciando “un appello agli investimenti svizzeri”, Serigne Guèye Diop ha annunciato “l’esistenza in Senegal di” quaranta imprese svizzere in diversi settori di produzione che egli desidera “raddoppiare”.

“Vogliamo passare dalle 40 aziende già presenti in Senegal ad almeno 80 per supportarci nello sfruttamento del petrolio offshore, nelle raffinerie, nella trasformazione dei nostri materiali 1epochela raffinazione dell’oro (…)”, ha dichiarato il ministro.

Il direttore degli affari esteri, ministro svizzero dell’economia, Ivo Germann, ha accolto con favore la missione esplorativa, sottolineando che “il Senegal è uno dei paesi africani con un forte potenziale economico, caratterizzato da una crescita dinamica e prospettive positive per il centro economico svizzero ”.

Secondo lui, la presenza di quasi 40 aziende svizzere in Senegal contribuisce allo sviluppo del paese con “investimenti di qualità, creazione di posti di lavoro, formazione professionale, innovazione e commercializzazione di prodotti di fama mondiale”.

Nel corso di questa missione la delegazione svizzera potrà conoscere le opportunità, gli impulsi e le riforme previste dal nuovo governo per un clima economico attrattivo, ha spiegato Germann.

“Il Senegal ha esportato in Svizzera un volume di quasi 362,7 miliardi di FCFA e le importazioni sono state equivalenti a un volume di circa 16,3 miliardi di FCFA”, ha affermato, sottolineando che “la Svizzera è il 3° posto”edestinazione dell’export del Senegal su scala globale”.

-

PREV Temperature in leggero aumento questo giovedì 20 giugno
NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey