Consiglio comunale: proposto un forum cittadino per migliori scambi nei comuni

-

Il 10 aprile, il ministro degli Affari municipali ha presentato un disegno di legge (PL 57) volto a tutelare i funzionari eletti e a promuovere l’esercizio delle loro funzioni. Il progetto contribuisce notevolmente a fermare le minacce, le intimidazioni o addirittura le molestie nei confronti di un funzionario municipale eletto o di un membro dell’Assemblea nazionale.

Un altro aspetto del disegno di legge riguarda l’obbligo per i comuni di organizzare un periodo di interrogazioni dei cittadini in ogni riunione del consiglio comunale.

Inoltre, osserviamo che questo periodo delle domande si trasforma in una sessione di eccessi per i cittadini che trovano in esso l’unico forum in cui possono esprimere direttamente il loro disaccordo con le decisioni che li riguardano.

Richiesta riforma

Per coloro che hanno già partecipato all’esercizio del periodo delle domande del proprio consiglio comunale, sia come cittadino che come eletto comunale, sembra ovvio che questo periodo di scambi troncato e improduttivo debba essere riformato.

Ultra rigido e strutturato, il periodo delle domande frustra il cittadino che si avvicina al microfono per rivolgersi al proprio eletto comunale a causa del poco tempo concesso alla sua domanda e alla sua risposta.

Per gli eletti comunali, questo periodo inserito all’inizio di un’agenda lunga e noiosa è spesso visto come un brutto momento da attraversare e che fa poco per arricchire le deliberazioni all’ordine del giorno.

Nella maggior parte dei casi le discussioni non riguardano le responsabilità comunali ma piuttosto l’insoddisfazione o le divergenze di opinione riguardo alle decisioni prese, a volte anche da un altro livello di governo. È il caso degli attivisti della causa palestinese che attualmente intervengono nei periodi di crisi a livello municipale, perché non trovano pubblico altrove.

Cornice offerta

Un forum cittadino mensile costituirebbe un’opportunità per i cittadini di esprimere le proprie opinioni e porre le proprie domande agli eletti comunali in un luogo designato a tale scopo.

Il forum dei cittadini offrirebbe un quadro più favorevole per scambi fruttuosi, offrendo un luogo di scambio su temi liberi proposti dai cittadini, o su progetti o questioni specifici proposti dall’amministrazione, senza la pressione di dover avanzare nell’ordine del giorno dei contratti, dei regolamenti e delle altre procedure che riguardano le deliberazioni delle adunanze ordinarie del Consiglio.

Guidata da un funzionario eletto designato dal Consiglio o da una risorsa qualificata che fungerebbe da presidente della sessione, la sessione favorirebbe scambi più fluidi tra i partecipanti, con risposte formali fornite nella sessione successiva, dopo analisi, verifiche e validazioni in sede amministrazione comunale.

Già l’esempio dell’attuazione dei bilanci partecipativi in ​​una sessantina di comuni (tra cui Montreal, Longueuil e Laval) ci offre un buon esempio di partecipazione cittadina che si realizza in un quadro flessibile in cui ogni cittadino che lo desidera possa esprimersi, con tutta civiltà e rispetto per ognuno.

In quest’era di social media e webcasting dei consigli comunali, il disegno di legge 57 potrebbe autorizzare i comuni a sostituire il periodo delle domande con un forum mensile di discussione con i cittadini.

Chissà se l’Assemblea nazionale non sarà presto indotta a riflettere da sola sulla questione della partecipazione dei cittadini?

Richard Bergeron, urbanista ed ex membro del comitato esecutivo della città di Montreal

Foto di cortesia

Justine McIntyre, ex consigliera comunale ed ex capo di Vrai Changement Montréal


Foto di cortesia

Rémy Trudel, professore all’ENAP ed ex ministro degli Affari municipali


GEN-VOTA-MUNICIPALE-MONTREAL

Foto di cortesia

-

PREV Gabriel Attal accusato di “mansplaining” dopo essersi intromesso in un’intervista con Valérie Hayer, segui il nostro live streaming
NEXT Tour de France 2024: quali strade saranno interessate dai lavori nei prossimi giorni a Condezaygues e Fumel?