Infortunato, Shaqiri non si è unito alla selezione svizzera

Infortunato, Shaqiri non si è unito alla selezione svizzera
Infortunato, Shaqiri non si è unito alla selezione svizzera
-

Andiamo. Lunedì la squadra svizzera è entrata definitivamente in modalità Euro 2024 (dal 14 giugno al 14 luglio in Germania). Al Säntispark di San Gallo sono arrivati ​​22 dei 38 preselezionati da Murat Yakin. Ma non quello che tutti si aspettavano: Xherdan Shaqiri.

Il giocatore del Basilea è stato infatti rilasciato dal Chicago, di cui è capitano, dopo un colloquio tra la dirigenza del club, il giocatore e la Federcalcio svizzera. Ma lui non è ancora presente perché è a Basilea per sottoporsi alle visite mediche. Shaqiri (32 anni) soffre di un infortunio al polpaccio.

Pierreluigi Tami, direttore generale delle Nazionali, ha voluto rassicurare tutti. Aspetta ancora di conoscere i risultati degli esami, ma ha dichiarato che la partecipazione di Shaqiri all’Euro il mese prossimo non è in discussione.

Alcuni, come il sierrois di Tolosa, Vincent Sierro, hanno raggiunto il campo base in autobus.

Altri hanno scelto l’opzione minibus. È il caso del ginevrino Zeki Amdouni, attualmente sotto contratto con il Burnley.

I regionali della tappa hanno viaggiato in auto. Originario di Wattwill, Leonidas Stergiou venne a San Gallo come vicino di casa.

Questo primo volo finale fu contrassegnato dal sigillo della giovinezza. Ma ci sono anche giocatori più esperti. Uno dei capi della difesa svizzera, Fabian Schär, ha già il suo biglietto per l’Euro tedesco. Ma doveva ancora prendere quello nel parcheggio del Säntispark di San Gallo, albergo della squadra svizzera.

-

PREV 36 candidati in corsa – Notizie
NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey