Maine-et-Loire. “Anjou Terre de Basket”: un libro ripercorre la storia del basket nel dipartimento

Maine-et-Loire. “Anjou Terre de Basket”: un libro ripercorre la storia del basket nel dipartimento
Maine-et-Loire. “Anjou Terre de Basket”: un libro ripercorre la storia del basket nel dipartimento
-

In occasione dei suoi 90th anniversario, il Comitato BasketBall del Maine-et-Loire pubblica un libro sulla storia del basket nel dipartimento. “Anjou Terre de Basket”, questo il nome di quest’opera, ripercorre la storia di questi uomini, queste donne, questi club, queste squadre, questi eventi e questi luoghi che hanno plasmato il nostro sport preferito nel Maine-et-Loire. “Se ci sono terre in cui il basket è diventato uno sport essenziale, il Maine-et-Loire è uno di questi. La storia del pallone arancione inizia nel 1912 sul nostro territorio e chi avrebbe immaginato all’epoca una storia del genere?, indica il comitato. Dal presidente Louis Lebeau a Philippe Nicolas, dalle vecchie mura di rue Plantagenet ai moderni uffici di rue Pierre de Coubertin, dalla prima squadra del Cercle Sportif Jean Bouin di Julien Bessonneau, alle stelle dell’NBA allattate artificialmente sotto il rivestimento della Meilleraie, dalle pioniere del basket femminile, alla medaglia olimpica conquistata da Valérie Garnier, da Mauges a Saumur, passando per le Coppe e le Disfide d’Angiò, questo libro vi farà rivivere quasi un secolo di basket nel Maine-et-Loire . Tra piccole storie che diventeranno grandi, tra scoperte ed emozioni, riscopri il basket nel Maine-et-Loire come non l’hai mai visto. Frutto di una collaborazione con l’autore Laurent Biteau, questo libro uscirà il 14 giugno in occasione dell’Assemblea Generale del Comitato ma è già disponibile per il preordine tramite questo link: https://www.helloasso.com /associations/comite-de-basketball-du-maine-et-loire/boutiques/livre-memoire.

4a copertina

“A Louis Lebeau, presidente del distretto del Maine-et-Loire dal 1934 al 1940
Mio caro Louis,
Sono trascorsi 90 anni dalla tua elezione, il 16 giugno 1934, al Distretto di Basket e la mia, oggi, al Comitato BasketBall del Maine-et-Loire.
Dovete sapere che il Maine ha scaricato molta acqua sotto i ponti della nostra bella capitale Anjou. Eravate meno di 1000, ora siamo quasi 19000 licenziatari. Il tuo capo CSJB ha creato la prima stanza nel dipartimento, ora ogni villaggio ne ha almeno una. Alcuni giovani pionieri della tua epoca si erano cimentati nel giocoleria con i lacci di cuoio, ora costituiscono quasi la metà della nostra forza lavoro. A partire dai 5 o 6 anni, i nostri piccoli indossano le scarpe da ginnastica per giocare sul parquet. Abbiamo anche adattato l’altezza dei pannelli per facilitarne il compito.
Sapete che siamo diventati uno dei territori più grandi della Francia in termini di praticanti? Grandi star conosciute in tutto il mondo e formatesi da Angers a Cholet passando per Saumur e Grez-Neuville, giocano a basket nelle più grandi città del pianeta.
Vedi, il tempo ha fatto il suo lavoro e ciò che hai magnificamente intrapreso, noi cerchiamo uno dopo l’altro di farlo durare e poco a poco di migliorarlo.
Hai inventato il basket in un angolo del tavolo del Café du Soleil, Place du Pélican ad Angers, oggi abbiamo uffici spaziosi per organizzare oggi e domani.
Devi sapere, mio ​​caro Louis, tutto quello che è stato fatto in tutti questi anni non è stato dimenticato. Per questo sono felice di annunciare che, per questo 90° anniversario, abbiamo deciso di scrivere un libro che ripercorre questa meravigliosa storia. L’abbiamo intitolato: ANJOU, LAND OF BASKETBALL
Sarai la prima stella, come diciamo a casa.
Buona fortuna, amico mio, continueremo il lavoro e ci vediamo tra qualche decennio per altre avventure. »

-

PREV A83 tagliato dopo l’incendio di un camion con rimorchio per bestiame, almeno 7 bovini uccisi
NEXT La comunità dei comuni di Ernée incoraggia il carpooling