Ci vediamo ai giardini 2024 del Parc de Diane a Yvelines (78)

-

Il Rendez-vous aux jardins 2024 ci invita a scoprire il Parc de Diane a Yvelines questo sabato 1 giugno 2024. Questo evento annuale celebra parchi e giardini in tutta la Francia, offrendo visite, laboratori e attività per tutte le età. Il Parc de Diane, con i suoi tesori naturali e artistici, è il luogo ideale per lasciarsi sorprendere dalla bellezza della natura e dall’ingegno umano.

Incontri nei giardini 2024 invitaci a scoprire il Parco di Diana a Yvelines questo sabato 1 giugno 2024. Partecipa al laboratorio “Pousse de nouages” con l’artista Audrey Cavalloni dalle 14:00 alle 18:00 e lasciati sorprendere dalla creatività collettiva e dalla bellezza della natura in questa cornice incantevole .

Come promemoria, il Incontro ai giardini sono un evento annuale organizzato in tutta la Francia per celebrare la diversità e la ricchezza di parchi e giardini. Creato nel 2003 dal Ministero della Cultura, questo evento si svolge il primo fine settimana di giugno. Offre al pubblico l’opportunità di scoprire giardini pubblici e privati, spesso aperti eccezionalmente per l’occasione. Lì potrete trovare visite guidate, laboratori, convegni, mostre e attività per grandi e piccini. L’obiettivo è quello di far conoscere l’arte del giardino, la tutela della natura e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico.

IL Diana Parco, situato negli Yvelines, è una vera oasi di verde che invita al relax e alla scoperta. Immerso nel cuore di un paesaggio incantevole, questo parco offre una varietà di giardini tematici, vasti prati e affascinanti sentieri ombreggiati. I visitatori possono ammirare specie vegetali rare e godersi la tranquillità del luogo, lontano dal caos cittadino. Tra i tesori del parco, ne scopriamo i maestosi Albero di Diana, un platano storico offerto da Diana di Poitiers, la favorita del re Enrico II, e piantato intorno al 1556. Questo imponente albero, con i suoi 31 metri di altezza e la sua apertura alare di 43 metri, è uno degli esemplari più belli di Francia. La sua particolarità sta nella naturale stratificazione dei suoi massicci rami, che si tuffano nel terreno per creare nuove radici e talee.

Ci vediamo ai giardini 2024 del Parc de Diane a Yvelines (78)Ci vediamo ai giardini 2024 del Parc de Diane a Yvelines (78)

L’Albero di Diana, Piantato intorno al 1556 da Diana di Poitiers, favorita del re Enrico II, è un elemento essenziale del patrimonio di Clayes-sous-Bois. Robert Bourdu, un rinomato specialista, descrive questo esemplare meravigliosamente equilibrato, con rami come braccia muscolose, che evocano la forte fiducia di Diane de Poitiers ai suoi tempi. Piantando questo albero, Diane ha voluto segnare indelebilmente il suo territorio.

Il parco comprende anche edifici storici, che aumentano il fascino di questo luogo emblematico. Aree pic-nic e aree gioco per bambini rendono la visita piacevole a tutte le età. Perfetto per una vacanza in famiglia o una passeggiata romantica, il Parc de Diane seduce con la sua atmosfera tranquilla e il suo ambiente naturale preservato.

Il programma del Rendez-vous aux Jardins al Parc de Diane:

  • Riprese di annodatura al Parc de Diane
    Sabato 1 giugno, ore 14:00

    Metà chirurgo tessile e metà tessitrice di ragni, Audrey Cavalloni ti invita a creare un’opera partecipativa in tessuto, che si sposta di luogo in luogo, di città in città, di mano in mano e cresce poco a poco. “Crescita annodata” si riferisce alla crescita delle piante, al movimento della natura che prolifera e si espande, nonché alla principale tecnica utilizzata, quella dell’annodatura. L’artista ti invita a contribuire all’opera, facendoti conoscere le sue tecniche, secondo i tuoi desideri e il tempo che hai!
    Con Audrey Cavalloni – Artista visiva e autrice

  • Riprese di annodatura al Parc de Diane
    Sabato 1 giugno, ore 14:00

    Metà chirurgo tessile e metà tessitrice di ragni, Audrey Cavalloni ti invita a creare un’opera partecipativa in tessuto, che si sposta di luogo in luogo, di città in città, di mano in mano e cresce poco a poco.
    “Crescita annodata” si riferisce alla crescita delle piante, al movimento della natura che prolifera e si espande, nonché alla principale tecnica utilizzata, quella dell’annodatura. L’artista ti invita a contribuire all’opera, facendoti conoscere le sue tecniche, secondo i tuoi desideri e il tempo che hai!
    Con Audrey Cavalloni – Artista visiva e autrice

    Sabato 1 giugno dalle 14:00 alle 18:00
    Partecipazione gratuita – Tutto il pubblico dai 10 anni in su
    Punto d’incontro: Parc de Diane – accesso tramite Allée Henri Langlois – Les Clayes-sous-Bois
    Informazioni presso il Museo della Città SQY: 01 34 52 28 80 o museedelaville[at]sqy.fr

In ogni caso, è un ambiente verde ideale per un gufo Incontro ai Giardini nella lsono Yvelines.


#French

-

PREV Circa 150 pesci trovati morti nel fiume P.E.I orientale
NEXT Qualificazioni Mondiali-2026: la partita Congo-Marocco si giocherà ad Agadir