Cinque siti riattrezzati in Ardèche

-

Testo @CT FFME Ardèche

La sovvenzione SNE 2021 della FFME ha consentito al Comitato dell’Ardèche di riattrezzare cinque siti. Attualmente sono 28 i siti per circa 1.400 piste riattrezzate in Ardèche, in particolare grazie al sostegno della FFME.

Scopri di più sulla borsa di studio SNE

Actinidias (comune di Berrias e Casteljau)

Situato nel cuore di Casteljau, questo sito è rimasto a lungo il fiore all’occhiello del settore di alto livello della penisola. Le numerose vie di 7 e 8 ne fanno un passaggio obbligato per i buoni arrampicatori. Le vie sono lunghe (dai 25 ai 35 metri), tecniche e la loro sequenza è sempre una sfida di resistenza. Il fiume Chassezac, ai piedi del sito, porta il comfort e la freschezza, così piacevoli d’estate, ma anche un’umidità che ha fatto invecchiare le attrezzature storiche (perni e birilli in acciaio).

Il lavoro di riattrezzatura, coordinato dal CT FFME 07, è stato realizzato dal club Roc N’Potes, grazie al dinamismo del suo istruttore Fabrice Dupont. I percorsi sono ora sicuri e in generale hanno mantenuto il loro carattere permettendovi di respirare la buona aria dell’Ardèche tra i punti. Un must da riscoprire…

Le Viel Audon (comune di Balazuc)

Dopo la riattrezzatura del sito di Barasses nel 2021, il sito del Viel Audon è stato riattrezzato nel 2023. Situato sopra la frazione che ospita diversi importanti protagonisti dell’educazione ambientale e dell’ecocittadinanza in Ardèche, questo sito è un classico per gli alpinisti locali, molto piacevole da visitare in mezza stagione. Offrendo una cinquantina di vie tra il 5b e il 7b, con una maggioranza di 6 vie, il sito propone un’arrampicata tecnica su buona roccia da 20 a 35 m. L’attrezzatura è stata rivista, messa in sicurezza e densificata per permettervi di arrampicare in tutta tranquillità e scoprire con sicurezza le tecniche di corda specifiche dei grandi siti…

Scalare il Viel Audon significa anche godersi il luogo, scoprire i prodotti locali del borgo o passeggiare in uno dei villaggi più belli dell’Ardèche e quindi della Francia e quindi del mondo…

La Payre (comune di Rompon)

Importante sito della valle del Rodano, è il più vicino alla sede del comitato e del club Lézards Vagabonds. Testimone della storia dell’arrampicata in Ardèche, ha visto numerosi alpinisti dell’Ardèche e della Drôme, ma anche visitatori di Grenoble, Lione e anche più lontano. Accessibile (10′ dall’autostrada, da 5 a 10′ a piedi) offre un centinaio di vie di tutti i livelli, ma particolarmente adatte agli arrampicatori dal 6b al 7b. Adagiato nella conca di una bellissima valle, il sito è tranquillo e permette di ammirare la natura circostante e talvolta di ascoltare il grido del gufo reale al tramonto.

La riattrezzatura è stata finanziata dalla borsa di studio FFME e dalla fondazione Climb up, ed effettuata dal CT FFME 07, supportato dalla classe di sviluppo sportivo DEJEPS Escalade 2021-2022. Ha permesso di mettere in sicurezza il sito, di intensificare gli attacchi delle vie più facili (fino al 6c/7a) pur conservando il carattere a volte aereo di quelle più difficili… Con grande disperazione di alcuni veterani, le staffette sono state talvolta abbassate , limitando l’attrito sulle corde, ma eliminando la famosa “reta de La Payre” in uscita su roccia dubbia.

La Tour (comune di Dunière sur Eyrieux)

Primo sito entrando nella valle dell’Eyrieux, la torre propone un’arrampicata su granito su una bella guglia di roccia ocra. Piccolo sito, che offre una ventina di vie di tutti i livelli, permette di rivedere le soste prima di uscite più grandi, o più semplicemente di arrampicare in tutta tranquillità. La riattrezzatura ha ridimensionato il carattere impegnato ma, con la roccia che domina la valle, l’atmosfera resta molto ariosa. Una bella sosta prima di scoprire gli altri siti del settore: Les Cabannes, Le Chat Gourmand (attualmente in fase di riallestimento).

Chaulet (comune di Berrias e Casteljau)

Settore emblematico dell’arrampicata in Ardèche, Casteljau, il sito dello Chaulet sarà riattrezzato a partire dall’autunno 2024.

-

PREV (Multimedia) Senegal: la Banca Mondiale prevede una crescita economica media del 7,4% tra il 2024 e il 2026 – Xinhua
NEXT Alcolici e snack gratuiti: 5 compagnie aeree da Montreal che possono viziarti