Lévis: Una visione rivolta al 2040

Lévis: Una visione rivolta al 2040
Lévis: Una visione rivolta al 2040
-

“Lévis attraversa da diversi anni uno dei periodi più dinamici del suo sviluppo in termini demografici, economici e territoriali”, si rallegra Gilles Lehouillier, sindaco di Lévis. Spinta da questa vitalità e dall’entusiasmo generato da un approccio collaborativo che ha mobilitato più di 4.400 persone, la Città di Lévis ha rivelato la sua visione per i prossimi 15 anni e le direzioni che guideranno le sue scelte per il futuro.

Vision 2040 riunisce cinque pilastri essenziali e quindici priorità di intervento che permetteranno alla città di Lévis di continuare il suo sviluppo “in modo coerente e sostenibile pur rimanendo un modello di qualità della vita”, afferma Lehouillier. Ecco una panoramica.

1. Sviluppo territoriale integrato

Lo sviluppo territoriale intelligente che promuove il consolidamento degli ambienti urbani costituirà una solida base per l’attuazione di tutte le priorità della Visione.

Ciò si baserà in primo luogo sulla realizzazione di una densificazione ponderata e armoniosa per contrastare l’espansione urbana, sulla creazione di condizioni che facilitino l’accesso ad alloggi di qualità e sulla creazione di una vita urbana completa all’interno dei centri Desjardins e Chaudière.

Esempi di progetti futuri: la revisione del piano urbanistico e lo sviluppo del piano di sviluppo dell’edilizia sociale.

2. Mobilità urbana sostenibile

La mobilità urbana resta un elemento essenziale per connettere il territorio e i cittadini attraverso modalità di spostamento efficienti, sicure e integrate.

Per questo motivo la città di Lévis contribuirà alla realizzazione di una rete di mobilità sovraregionale (compreso un nuovo collegamento autostradale interfluviale), darà priorità al miglioramento dell’offerta di servizi di trasporto pubblico e favorirà modalità di spostamento attive nel contesto urbano. ambienti.

Esempi di progetti futuri: la continuità del progetto Guillaume-Couture, lo sviluppo della rete ciclabile di utilità, l’implementazione del servizio di bike sharing e il piano di sicurezza stradale.

3. Un ambiente preservato

Secondo Vision 2040, accelerare la transizione ecologica attraverso una pianificazione sostenibile dell’uso del territorio e il cambiamento dei comportamenti si baserà su tre priorità. Vale a dire, proteggere gli ambienti naturali e gli spazi verdi del territorio nelle aree urbane, rafforzare la resilienza del territorio attraverso sviluppi sostenibili e fungere da catalizzatore di cambiamenti comportamentali per contrastare il cambiamento climatico.

Esempi di progetti futuri: l’attuazione del piano di greening, il piano regionale per le zone umide e i corpi idrici, la politica ambientale e il piano di gestione dei materiali residui.

4. Prosperità economica

La città di Lévis continuerà inoltre i suoi sforzi per sostenere il suo sviluppo economico che contribuisce all’aumento della ricchezza collettiva.

Questo orientamento sarà raggiunto affermando la leadership industriale del territorio, in particolare nei settori navale e dell’alta tecnologia, sviluppando un’offerta commerciale diversificata e locale integrata negli ambienti di vita urbana, nonché facendo di Lévis una destinazione turistica dinamica.

Esempi di prossimi progetti: la realizzazione della convenzione con il Centro Congressi e lo sviluppo degli spazi industriali.

5. Un tessuto sociale inclusivo

L’ultimo orientamento si concentra sull’importanza di offrire un ambiente inclusivo che promuova l’espressione culturale e il benessere fisico e sociale di tutti i cittadini.

Per fare ciò, Vision 2040 dà priorità al sostegno del tessuto comunitario e dell’azione sociale attraverso un approccio proattivo, collaborativo e coordinato. Sostiene inoltre l’incoraggiamento di uno stile di vita attivo attraverso infrastrutture sportive e ricreative di qualità, adatte alle esigenze dei cittadini, quindi l’affermazione dell’offerta culturale di Lévis sottolineando la prossimità e l’accessibilità.

Esempi di prossimi progetti: il piano di mantenimento delle infrastrutture sportive e ricreative, il rinnovamento della politica culturale e la revisione dell’offerta dei servizi bibliotecari.

“Le indicazioni che scaturiscono dalla Vision e le priorità che le sostengono diventeranno ora il cuore della nostra pianificazione e dei nostri progetti. Come tutti i grandi Comuni, nei prossimi anni dovremo affrontare temi importanti ed era imperativo darci delle linee guida in linea con le aspirazioni dei nostri cittadini, delle organizzazioni presenti sul nostro territorio, ma anche dei nostri dipendenti che le attueranno. ” ha affermato Dominic Deslauriers, direttore generale.

Punti salienti della Vision 2040 della Città di Lévis

  • Vision 2040 mette al centro il cittadino e lo sviluppo del territorio.
  • Per sviluppare la Visione sono stati consultati più di 4.400 cittadini, rappresentanti di organizzazioni, dipendenti comunali, alunni e studenti.
  • Si basa su cinque pilastri essenziali (sviluppo territoriale, mobilità, economia, ambiente e socio-comunità) e 15 priorità.
  • Questa visione sarà suddivisa in tre principali piani d’azione strategici quinquennali, la prima tappa dei quali sarà il 2025-2030.

-

PREV Sparatoria alla periferia di Toronto: madre e bambino uccisi, sospettato arrestato
NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey