Un nuovo gioco di fuga si aprirà a Laval

Un nuovo gioco di fuga si aprirà a Laval
Un nuovo gioco di fuga si aprirà a Laval
-

Il suo arrivo era noto dal dicembre 2023, ma ora conosciamo la data di apertura. Un nuovo gioco di fuga aprirà i battenti a Laval (Mayenne) sabato 1ehm Giugno, nella zona di attività La Beucherie.

Al timone, due amici appassionati di questo concetto in cui i giocatori hanno un’ora per raccogliere indizi e fuggire da una stanza: Sullivan Wiels e Thomas Loyot, entrambi 26 anni. “Siamo grandi fan, ne abbiamo fatti tanti, sorrise quest’ultimo. Ad un certo punto ci siamo detti che avremmo fatto un tentativo. »

Un’agenzia temporale

Contattano il franchising “Escape time”, “perché ci piaceva il loro concetto”, e qualche settimana dopo, “abbiamo firmato con loro”. Per iniziare, offriranno due stanze. “La storia è che siamo un’agenzia temporale che viaggia nel tempo, ma uno di noi, Vincent Lenoir, ci ha tradito, dice Thomas Loyot. Nella prima stanza, che è un circo, devi trovare il tuo complice. E nell’altro, che è un hotel, dobbiamo rintracciare lo stesso Lenoir. »

UN 3e stanza in futuro

La sala del circo può ospitare da tre a otto giocatori, mentre la camera d’albergo può ospitarne da tre a sei. “Non li consigliamo ai bambini di età inferiore a 10-12 anni, perché i puzzle sono un po’ avanzati,” sottolinea Thomas Loyot.

I due co-manager progettano di allestire nei loro locali nel corso dell’anno una sala seminari per le imprese. Vorrebbero anche lanciarne un 3 in futuroe stanza, con “una storia della nostra creazione”.

Tempo di fuga, Edificio Séquoïa, nel quartiere commerciale La Beucherie. Inaugurazione sabato 1ehm Giugno, ma le prenotazioni sono già possibili (via escapetime.fr o allo 06 82 43 46 63). Prezzo base: 28€ a persona. L’escape game sarà aperto dal mercoledì al venerdì, dalle 13:00 alle 20:30; Sabato dalle 10:00 alle 20:30 e domenica dalle 10:00 alle 16:00.

-

PREV Jérôme Guedj è “il candidato del Fronte popolare”, ritiene Olivier Faure
NEXT A Laval, famiglia avvelenata dal monossido di carbonio a causa di un barbecue sul balcone