I senzatetto della nostra isola cercano di scaldarsi con l’arrivo dell’inverno: “È molto difficile”

I senzatetto della nostra isola cercano di scaldarsi con l’arrivo dell’inverno: “È molto difficile”
I senzatetto della nostra isola cercano di scaldarsi con l’arrivo dell’inverno: “È molto difficile”
-

Con l’arrivo dell’inverno australe diverse associazioni e volontari vengono in aiuto dei senzatetto nonostante la mancanza di strutture ricettive nel nostro territorio.

La frenesia, senza tetto e senza muri per scaldarsi, rende sempre più dure le condizioni di vita dei senzatetto sulla nostra isola. Testimoniano.

La difficoltà è pranzare e cenare e poi cercare un posto dove dormire. Quando rimango sul sentiero, non ho niente da mangiare. Non so dove sto andando né dove dormo” dicono alcuni beneficiari dei pasti solidali.

A Reunion, più di 1.600 persone vivono per strada, ma l’isola dispone solo di 275 posti in alloggi di emergenza per oltre 300 richieste al giorno. Sempre più persone si rivolgono all’alloggio giornaliero, una soluzione tra le altre.

La nostra reception diurna permette alle persone di venire, sistemarsi la mattina, fare colazione e fare la doccia con acqua calda, soprattutto quando fa freddo, è importante poter fare la doccia calda la mattina” confida una volontaria di un centro diurno di accoglienza.

Nel 2019, quasi 307 persone hanno visitato il negozio della Fondazione Abbé Pierre. Nel 2023 sono 1.177 e con l’arrivo del Sud le persone affluiscono in massa. Anche se insufficienti, restano altre soluzioni alla Riunione, come spiega il direttore regionale della Fondazione Abbé Pierre, Matthieu Hoarau.

Abbiamo un sistema chiamato “prima casa”. Fornisce accesso all’alloggio alle persone in strada con problemi di salute mentale. Sono poi presenti tutte le soluzioni legate alle case-relais, luoghi che consentono l’accesso sia ad ambienti abitativi individuali che a spazi abitativi semi-collettivi.“L’obiettivo della Fondazione entro 5 anni è chiaro: zero persone in strada, una sfida per l’isola priva di soluzioni abitative.


#French

-

PREV Legislativa: a Yvelines, la sinistra locale è pronta ad organizzarsi
NEXT Due sondaggi danno la RN ben in testa