Un secondo decesso per colera a Mayotte, l’epidemia continua

Un secondo decesso per colera a Mayotte, l’epidemia continua
Un secondo decesso per colera a Mayotte, l’epidemia continua
-

La donna è morta”nella sua casa sulle alture del quartiere Cavani, a Mamoudzou“, ha precisato in un comunicato l’Agenzia regionale della sanità (Ars).

In applicazione del protocollo di controllo del colerale squadre d’intervento si sono recate sul posto per disinfettare l’abitazione e prendersi cura del seguito del defunto“, aggiunge.”Le operazioni di vaccinazione per i casi di contatto vengono effettuate da” questa domenica.

Un malore proveniente dalle vicine Comore a Mayotte che ha colpito una decina di persone

Questa è la seconda morte legata a questa epidemia a Mayotte. L’8 maggio un bambino di tre anni è morto di colera, che negli ultimi mesi ha colpito diverse decine di persone a Mayotte.

I primi casi di colera nel territorio sono stati registrati a metà marzo tra persone di ritorno dalle vicine Comore, dove l’epidemia è dilagante.

https://www.whatsupdoc-lemag.fr/article/comment-les-autorites-mahoraises-se-sont-preparees-lintroduction-du-cholera-sur-lile

Una malattia batterica per la quale esistono vaccini e cure

A Mayotte i primi casi”indigeno“, diagnosticato in pazienti che non avevano lasciato l’isola francese è apparso alla fine di aprile.

Il colera, una malattia batterica che può causare diarrea acuta e portare alla morte per disidratazione entro uno o tre giorni, viene trasmesso attraverso acqua o cibo contaminati. Esistono vaccini e trattamenti efficaci.

Con l’AFP


#French

-

NEXT donna gravemente ferita dopo un incidente in quad