Kolda: Capitale della Sicurezza Collaborativa dal 29 al 30 maggio

Kolda: Capitale della Sicurezza Collaborativa dal 29 al 30 maggio
Kolda: Capitale della Sicurezza Collaborativa dal 29 al 30 maggio
-

Kolda diventerà il centro nevralgico per la sicurezza collaborativa nell’Africa occidentale. Un seminario interregionale, avviato dal Dipartimento degli Interni e dall’Istituto per la Pace degli Stati Uniti (USIP), in collaborazione con l’Ufficio internazionale per la lotta al narcotraffico e l’applicazione della legge del Dipartimento degli Stati Uniti, sarà organizzato lì il 29 e 30 maggio. Questo evento fa parte del programma USIP Dialogues on Justice and Security.

Il workshop mira a “migliorare la sicurezza rafforzando le relazioni tra i servizi di sicurezza e le persone che servono”, secondo il comunicato stampa degli organizzatori. Una dichiarazione che riflette l’obiettivo principale di questo incontro: stabilire una collaborazione efficace tra le forze di sicurezza e le comunità locali per rispondere meglio alle sfide alla sicurezza.

L’incontro riunirà i governatori delle regioni frontaliere di Gambia, Guinea-Bissau e Repubblica di Guinea, sottolineando l’importanza della cooperazione transfrontaliera nella lotta alla criminalità. Kolda, scelta per ospitare questo evento, non è stata scelta a caso. È una delle località del Sud dove l’USIP ha già implementato un modello di dialogo comunitario sulla sicurezza, rendendo questa regione un esempio in termini di collaborazione e comunicazione tra autorità e cittadini.

La zona meridionale del Senegal, dove si trova Kolda, deve affrontare molte sfide in termini di sicurezza, tra cui la criminalità transfrontaliera e il furto di bestiame. Questi problemi ricorrenti richiedono un approccio concertato e collaborativo per essere combattuti efficacemente. La scelta di Kolda per questo workshop sottolinea l’importanza della regione nella strategia di sicurezza nazionale e internazionale.

Questo workshop sarà quindi un’opportunità per i partecipanti di scambiare le migliori pratiche e rafforzare i meccanismi di cooperazione tra i diversi attori della sicurezza. Le discussioni riguarderanno come costruire fiducia e collaborazione tra le forze di sicurezza e le comunità locali, un aspetto cruciale per una sicurezza sostenibile ed efficace.

In breve, Kolda si prepara a diventare la capitale della sicurezza collaborativa, riunendo i principali attori della regione per scambiare e trovare soluzioni alle attuali sfide alla sicurezza. Un’iniziativa che dimostra l’importanza della collaborazione internazionale e l’impegno dell’USIP e dei suoi partner nella promozione della pace e della sicurezza.

[email protected]

-

NEXT Buon affare Festival musicale a Clayes-sous-Bois con Vincent Vinel di The Voice – 78